Festival dello Sport e Targa d’Oro: spettacolo ad Alassio

89

Prosegue ad Alassio l’intenso cartellone predisposto da Colba, Federazione Italiana e Bocciofila Alassina per questa prima metà di aprile. Archiviato, con il trionfo di La Perosina e Borgonese, la Final Four, ci si prepara alla Targa d’oro e nel frattempo entra nel vivo il 1° Festival, con appuntamenti quotidiani al Palaravizza. 

Targa d’oro, in arrivo oltre 1.300 giocatori
Sono 359, per un totale di oltre 1.300 giocatori, le formazioni iscritte alla 66ª Targa d’oro e alle gare ad essa abbinate, vale a dire Targa Rosa e Targa Junior, rispettivamente riservate a donne e giovani. In arrivo molti team stranieri. I numeri esatti delle compagini iscritte: Targa Oro Senior 295 quadrette, Targa Junior 24 coppie, Targa Rosa 40 coppie. I sorteggi si svolgono oggi e da domani sera gli abbinamenti saranno pubblicati sul sito boccealassio.it. Il direttore della competizione è l’arbitro internazionale Andrea Lombardi.

I dettagli sulla novità Targa Bis
Una delle principali novità della Targa d’oro 2019 è la Targa Bis, gara, anch’essa a quadrette, riservata solo alle formazioni eliminate nei due turni della mattinata di sabato 13. La gara avrà inizio intorno alle 14.30 di sabato stesso, utilizzando le 32 corsie che saranno tracciate sul campo di calcio di Bastia d’Albenga (a fianco della Ortofrutticola, località Massaretti 32), nei pressi del casello autostradale di Albenga. Il terzo turno sarà giocato in serata al coperto (Albenga, Alassio e Andora). A causa di problemi organizzativi non sarà invece utilizzato, come annunciato in un primo tempo, l’Ippodromo dei Fiori di Villanova d’Albenga.
Per iscriversi (50 euro a quadretta) ci si potrà recare direttamente presso l’impianto sportivo di Bastia, con la possibilità, qualora si abbia terminato di giocare su altri campi, di prenotarsi telefonicamente al 335.8386433 e 370.3507641.
La fase a poule della Targa Rosa sarà ospitata sui campi (16) di Borghetto Santo Spirito (il via alle 14, turni da 1h15’), quella della Targa Junior al Palaravizza (8 campi, inizio ore 14, turni di 1h15’) di Alassio.

Targa Festival in corso
Ha preso il via ieri il 1° Festival dello Sport Bocce, contenitore di eventi che tengono banco sino a venerdì 12 al Palaravizza di Alassio. Dopo che tantissimi giovani studenti del comprensorio hanno preso parte alle attività ludiche previste nell’ambito de “Il pallino che spiazza”, in serata 16 coppie di categoria C hanno dato vita al primo atto della Targa Festival, la cui finale si terrà domenica pomeriggio in contemporanea con il turno conclusivo degli altri tabelloni.

Giovedì con i Vip
Nel tardo pomeriggio di giovedì a scendere in campo saranno vip (annunciata anche l’assessore regionale Ilaria Cavo, il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo e il sindaco Marco Melgrati), big delle bocce ed ex-campionissimi di altre discipline, quali Franco Arese (atletica leggera), Felice Bertola e Giulio Abate (pallapugno), Italo Zilioli e Giuseppe Perletto (ciclismo), Gianni Lanfranco (volley), Roberta Zucchinetti (vela), Rita Grande (tennis) e così via.

Venerdì per autentici intenditori
Appuntamento per palati fini nel pomeriggio (dalle ore 15) di venerdì con il 1° All Star Game delle bocce (Italia vs Resto del Mondo), l’All Star Game Junior e, in serata, la Targa Revival, con star e vecchie glorie di Italia e Francia. Questi nomi di tutti protagonisti.
All Star Game Serie A Italia: Enrico Barbero, Gabriele Graziano, Daniele Grosso, Simone Nari, Giacomo Ormellese e Samuel Zanier (c.t Enrico Birolo). Stranieri: Janzic, Kozjek, Tonejc, Sever, Opresnik, Beakovic, Brnic (c.t. Skoberne).
All Star Game Junior Italia: Alberto Amerio, Matteo Bardella, Mattia Falconieri, Simone Mana (c.t.  Enrico Birolo). Selezione Liguria: Matteo Cefeo, Alessandro Curto, Nicholas Galizia, Stefano Sciutto (c.t. Angelo Cappato).
Targa Revival (a quadrette) – Francia: Berthet, Righetti, Condro, Bruyant, Perras, Majorel, Bournichon, Jacquemin. Italia: Piero Amerio, Denis Pautassi, Lino Bruzzone, Aldo  Macario, Paolo Notti, Carlo Pastre, Giancarlo Selva e Mario Suini.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.