“Trofeo delle 100 Uova Pasquali”: il racconto

58

Sabato 6 aprile si è svolto, nei locali della S.M.S. Fratellanza Leginese di Savona, il tradizionale “Trofeo delle 100 Uova Pasquali”, organizzato dal  Circolo Damistico Savonese.

La manifestazione è dedicata alla memoria di “Giovanni Risso”, presidente e socio fondatore del CD Savonese, attivo promulgatore del gioco fra i giovanissimi.

Il torneo è, in via privilegiata, rivolto agli studenti delle scuole elementari e medie inferiori nelle cui classi il Circolo Damistico Savonese promuove progetti scolastici per l’insegnamento della dama come strumento formativo.

Ad ognuno dei partecipanti è offerto un uovo di Pasqua prodotto dalla ditta artigianale “Lavoratti” di Varazze. I primi tre di ogni gruppo sono premiati anche con coppe offerte dalla famiglia Risso.

Si tratta di una gara promozionale in cui non mancano momenti di intenso agonismo, pur nel clima di festa che si respira.

Si praticano sia la specialità della dama italiana (damiera a 64 caselle) sia, anche se più limitatamente, quella della dama internazionale (damiera a 100 caselle), in conseguenza del fatto che nelle scuole gli istruttori del CD Savonese divulgano entrambi i sistemi di gioco.

L’interesse sempre crescente per i progetti del CD Savonese è dimostrato dal fatto che, quest’anno, il numero chiuso di 100 partecipanti è stato raggiunto con una settimana di anticipo, con molti studenti in “lista di attesa”, disposti a subentrare in seguito a qualche rinuncia.

Nella speciale classifica a punti per classi hanno primeggiato, per la dama internazionale, la 5^ di Stella San Giovanni, mentre nella dama italiana, la 2B di Mignone ha avuto lo score migliore,  per un soffio davanti alla 5D di Albissola Superiore Mare. Al terzo posto la 5B sempre di Albisola Superiore, che vantava anche il maggior numero di presenze.

I partecipanti sono stati suddivisi in sette gruppi, in base alla specialità praticata, all’età ed alla preparazione damistica.

Per la dama internazionale sono stati previsti due gruppi. Nel primo ristrettissimo hanno giocato i ragazzi più forti. Per loro si è trattato anche di una seduta di preparazione per i prossimi impegni. La spunta su tutti Mattia Pitzalis, delle medie di Quiliano; al secondo posto Lorenzo Landolfa delle medie di Varazze ed al terzo Giovanni Benzi, delle medie di SS Giovanni.

Nell’altro gruppo della dama internazionale, riservato ai giocatori emergenti, la spunta Ambra Da Bove delle elementari di SS Giovanni, davanti ad Andrea Cravero delle elementari di Varazze e Christian Polo sempre di SS Giovanni.

Per la dama italiana cinque gruppi. Nel girone delle medie vince per distacco Alessio Burelli, delle medie Rita Levi Montalcini di Savona, davanti a Dario Santoro di Albissola Mare e Simone Santi, sempre delle medie Rita Levi Montalcini.

Nel gruppo delle quinte elementari di dama italiana vince Thomas Olivieri, di Albisola Superiore, davanti a Tommaso Labriola della scuola Mignone. Al terzo posto Alessio Gagliardo di Albisola Superiore.

Nel gruppo delle quarte vince Tommaso Turone di Varazze, davanti a Pietro Marano e Manuel Colucci, entrambi di Albissola Mare.

Nel gruppo delle terze la vittoria va a Raffaele Santi delle Astengo, davanti a Metteo Vaiani delle Callandrone e Davide Fanfano delle De Amicis.

Nel gruppo dei più piccoli vince con tre punti di distacco Stefano Aonzo, davanti a Sofia Farris e alberto Diana, tutti della scuola Mignone di Savona

Durante la premiazione sono stati applauditi alcuni ragazzi che rappresenteranno Savona e la Liguria al prossimo Campionato Italiano Giovanile di dama internazionale, in programma a Roma dal 17  al 19 aprile. Sono Mattia Pitzalis di Savona, che è anche il campione italiano dei minicadetti in carica,  Lorenzo Landolfa di Varazze, anche lui minicadetto, ed Alessandro Traversa, under 26, per l’occasione in veste di componente dello staff  dell’organizzazione.

Prossimo obiettivo è la finale interregionale Nord- Ovest dei Giochi Sportivi Studenteschi di Dama, a cui parteciperanno formazioni della Liguria, del Piemonte e della Valle d’Aosta, e che si svolgerà il giorno 11 aprile p.v. nel PalaSport di Varazze. Le squadre vincitrici parteciperanno alla finale nazionale che si svolgerà a Chianciano Terme nel mese di maggio.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.