Aldo Roberti vince il Grand Prix d’Italia

158

Uno straordinario Aldo Roberti fa tris in Lombardia e “sbanca” il Grand Prix d’Italia, importante manifestazione di karate che si tiene tutti gli anni a Gerenzano, in provincia di Varese. 

Il quattordicenne atleta del CSK 1978, infatti, si è superato conquistando tre medaglie pesanti, un oro nel kata individuale ragazzi, un argento nel kumite (combattimento) ragazzi e un bronzo nel kata juniores, ovvero la categoria quella sopra alla sua di appartenenza per età, gara dove l’altro atleta del club Damiano Parma  ha comunque centrato la finale pur essendo reduce da una fastidiosa forma influenzale.

“E’ veramente un risultato significativo  – sottolinea il presidente del CSK 1978 maestro Evro Margarita –  perché da indicazioni su quello che potrà essere il futuro sportivo del ragazzo in una delle fasi più importanti per un atleta di karate, il passaggio dalle categorie giovanili a quelle più mature dove la competizione richiede parametri fisici e tecnici sempre più impegnativi.”

Fin qui il palmares dell’atleta del CSK è veramente fitto di successi, moltissimi titoli di campione d’Italia nelle prove di kata, podi internazionali, medaglie di peso nel kata e nel kumite nei più importanti trofei di karate a livello nazionale.

Un percorso quindi che delinea un profilo vincente e che necessita di una preparazione tecnico/atletica appositamente calibrata che il CSK ha affidato a professionisti del settore.

Il prossimo impegno sarà il Campionato Italiano Ragazzi della FESIK che si svolgerà a Rimini i prossimi 13 e 14 aprile, mentre il 27 di questo mese, a Mantova, Aldo Roberti dovrà difendere il titolo di Campione d’Italia CSI (Centro Sportivo Italiano) conquistato nella precedente edizione a Lignano, dove anche Damiano Parma (bronzo lo scorso anno nella gara cadetti) proverà a migliorare quel risultato mirando all’oro di categoria.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.