Vado perde con Varese e pensa alla seconda fase con Livorno

11

Ultima giornata del girone Under 18 eccellenza, che vede i pappagallini ospitare l’insidiosa Robur Varese. Partita che non ha niente da chiedere alla classifica e così Vado non perde tempo a dimostrare ancora una volta immaturità, con un approccio più che mai superficiale. Sono gli attacchi a farla da padrona, Vado trova punti vicino al ferro mentre gli ospiti grazie alla morbida difesa casalinga segnano dalla lunga distanza con percentuali altissime (24 a 26 a fine quarto).

Nel secondo quarto i pappagallini accennano una difesa un po’ più intensa ma non certo concentrata, mentre in attacco continuano a perdere palloni giocando con una superficialità irritante. Al riposo il punteggio è 49 a 47. Dagli spogliatoi esce solo la Robur, mentre i liguri riprendono a sonnecchiare prendendosi così un bel parziale che chiude il terzo quarto 66 a 80.

Nell’ultimo quarto viene fuori un po’ di orgoglio in alcuni pappagallini che tentano la rimonta, spenta però da qualche solita e tipica distrazione nel finale, così Robur vince meritatamente 89 a 94. Certamente non un bel segnale in vista della seconda fase, se si continua a presumere di poter accendere l’interruttore solo quando conta allora la strada nel campionato finirà presto.

La sconfitta nell’ultimo ininfluente turno non inficia l’ottimo campionato disputato con qualificazione ai sei gironi da quattro squadre della seconda fase che porteranno alle finali nazionali ad 8. Girone confermato con Stella Azzurra e Grissin Bon favoritissime e Livorno e Vado a cercare di portare a casa qualche scalpo.

Si inizia martedì 9 proprio a Livorno per poi ospitare martedì 16 Stella Azzurra Roma (ore 15) Dopo la sosta di Pasqua (con torneo in Svizzera per Brignolo, Lo Piccolo, Jancic, Tsetserukou e Anaekwe) ultima di andata a Reggio Emilia. Non certo il miglior calendario ma il livello e’ tale che miglior indulgenza sarebbe stata difficile da ricercare. Di seguito classifica finale della prima fase e composizione dei gironi della seconda. Intanto i Comitati Regionali sono stati informati delle linee di ammissione all’Under 18 Eccellenza del prossimo anno con il limite di 54 squadre iscritte divise in 3 gironi da 14 al Centro-Nord e 1 girone da 12 al Sud (contro le 81 di quest’anno e le oltre 110 della stagione precedente,di fatto una partecipazione dimezzata) Confermati i tre fuori quota(2001) che dalla stagione successiva potranno essere solo eleggibili per la nazionale e stabilito un Ranking davvero stringente che tiene conto della categoria di appartenenza della prima squadra, degli ultimi due anni per quanto riguarda partecipazioni e risultati nei campionati Eccellenza , numero squadre iscritte ai campionati regionali Fip, livello staff tecnico in base alla qualifica, numero giocatori convocati in nazionale, statistiche online e riprese in diretta streaming di fatto obbligatorie.

Nella speranza che venga potenziato con fasi interregionali e finali nazionali il campionato Under 18 Gold per chi non riuscirà a passare al setaccio del Ranking.

Pall. Vado – Robur et Fides Varese 89-94
(24-26, 49-47, 66-80)
Vado Ligure: Jancic ne, Bondí ne, Cito 12, Tridondani, Pesce 6, Lo Piccolo 6, Brignolo 15, Pintus 11, Anaekwe 11, Tsetserukou 28, Cirillo . All. Imarisio, Ass. Dagliano S. e La Rocca.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.