Sportiva Sturla affonda Padova

Oggi si doveva vincere e si è vinto anche se non è stato per nulla facile data l’importanza della posta in palio. Il Plebiscito Padova si presenta alla Vassallo con un punto in più dei biancoverdi e con il morale rinfrancato dalla vittoria casalinga sul Como Nuoto.La prima frazione i nostri faticano non poco a far gioco fatto salvo l’occasionissima per Fabio Bosso sventata dal giovane portiere avversario Giacomo Calabresi (classe 2001, la sua sarà una prestazione maiuscola). E’ il Plebiscito invece che alla prima vera occasione (doppia superiorità) va in vantaggio con un bel goal di Matteo Chiodo. La seconda frazione si apre con il pareggio dalla distanza di Riccardo Giusti e subito dopo con un’occasione per il mancino Tommi Baldineti che per due volte a tu per tu con Giacomo Calabresi si vede ribattere il tiro a colpo sicuro. Tommi Baldineti non si risparmia e finalmente sigla il goal del vantaggio. Il Padova reagisce e per due volte in superiorità potrebbe pareggiare ma è un Francesco Ghiara strepitoso a dimostrare di non essere da meno della calottina rossa avversaria. C’è ancora tempo per vedere una traversa di Giusti e un palo di Federico Dainese e a una manciata di secondi dalla fine il goal in superiorità numerica di Pietro Prian. Inizia la seconda parte dell’incontro ed è ancora Tommaso Baldineti (prestazione da incorniciare la sua per generosità, grinta e carattere dimostrati) ad andare in goal inventando una velenosa palombella. E’ tutta la squadra che comincia a girare bene: dalla fase difensiva guidata da Capitan Cappelli al pressing asfissiante di tutti i giocatori al duro lavoro al centro di Andrea Bonomo e Marco Oneto. Quest’ultimo segna il goal del 5 a 1 e subito dopo è Federico Dainese a portare i nostri sul 6 a 1. Il Padova non ci sta e riduce dapprima con un bel goal al centro di Jacopo Barbato e subito dopo, in una concitata azione, con Marco Zanovello. La tensione è alta e si sente anche nella nostra panchina dove a farne le spese sono Mister Ivaldi e il Direttore Sportivo Federico Dodero che ricevono il rosso. A mantenere la calma e a guidare la squadra sino a fine gara, rimane il tecnico in seconda Gianni Uras. Manca ancora un minuto a fine frazione e sul risultato di 6 a 3 nessuno è tranquillo: fanno paura i fantasmi delle recenti rimonte avversarie. E’ invece l’esperienza di Marco Oneto che spazza i fantasmi e con un preziosissimo goal permette ai nostri di mantenere le distanze chiudendo il tempo sul 7 a 3. Comincia l’ultima frazione, le squadre sono stanche ma nessuno vuole mollare: ancora in goal Tommi Baldineti per il parziale di 8 a 3 ma i ragazzi di Mister Martinovic attaccano a testa bassa, collezionando molte superiorità che per foga, poca precisione e un superlativo “Pinotto” Ghiara tra i pali, non riescono a concretare. E’ Andrea Segala in superiorità a segnare l’8 a 4 ed è ancora Calabresi a superarsi in un paio di interventi ma nulla può quando allo scadere Fabio Bosso fissa il risultato sul 9 a 4. Le parole di Mister Piero Ivaldi: “Era una partita da vincere. Sono contento dell’applicazione da parte dei ragazzi, della difesa attenta e dell’approccio all’incontro. L’augurio è quello di continuare con lo stesso spirito anche nei prossimi incontri.” Quando mancano ancora sette gare alla fine della stagione, nella parte calda della classifica ci sono sei formazioni in soli quattro punti: alla fine del Campionato una di queste retrocederà e due andranno ai play-out. Troppo presto per fare calcoli, solo continuando con lo spirito dimostrato oggi da tutti i componenti della squadra, si meriterà la permanenza nella Categoria.

15a Giornata CAMPIONATO PALLANUOTO Serie A2 Girone Nord

SPORTIVA STURLA – PLEBISCITO PADOVA 9 – 4
(0-1 ; 3-0; 4-2; 2-1 )

SPORTIVA STURLA: Ghiara, Baldineti(3), Giusti R (VK)(1), Prian(1), Giusti S., Bosso (1), Cappelli (K), Frodà, Oneto(2), Bonomo, Parodi, Dainese(1), Dufour. All. Piero Ivaldi

PLEBISCITO PADOVA : Calabresi, Segala(1), Sartore, Chiodo(1), Savio, Barbato(1), Gottardo, Leonardi G., Zanovello(VK)(1), Destro, Rolla, Leonardi, Tomasella(K). All. Igor Martinovic

Arbitri: Braghini, Iacovelli.

NOTE: Spettatori 80 circa. Usciti per limite di falli Prian (SS) e Bonomo (SS) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sportiva Sturla 1/6 e Plebiscito PD 2/14. Cartellino rosso al tecnico Piero Ivaldi (SS) nel terzo tempo.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.