Canottieri Sabazia

20

Dal lontano 1925, anno di costituzione della Canottieri Sabazia, un lungo percorso si è svolto per giungere alle 331 medaglie d’oro, ai 205 argenti e ai 201 bronzi con cui si è presentata l’Associazione sportiva dilettantistica al termine del 2018.

Nella grande giornata di premiazione degli atleti (in questi ultimi anni alla Sala della Sibilla del Priamàr) che mette sotto i riflettori giovani e meno giovani, tutti ugualmente impegnati a condividere gli universali principi legati alla pratica dello sport, in particolare di una disciplina meno approfondita dai media ma ugualmente portatrice di soddisfazioni.
A conferma del successo di squadra, la Società si è classificata prima nella graduatoria nazionale della categoria giovanile maschile e decima nella graduatoria generale che tiene conto di tutti i risultati in tutte le categorie.

Una sede ormai troppo piccola per contenere tutta la vitalità degli atleti e organizzare le iniziative che portano alto il nome della città di Savona, come il Trofeo Medaglia d’Argento Presidente della Repubblica, ormai giunto alle soglie della sua 40ma edizione, e la Festa del Mare.
Ma nei pressi del Molo Faro Verde c’è sensibilità anche per rallegrare, con la nostra sciolta padronanza sulle acque, progetti portati avanti da altre associazioni che si avvalorano dall’unione di terra e mare: ed ecco i nostri sportivi impegnati nel Columbus Day, un esempio di una delle tante iniziative in cui collaboriamo con A Campanassa, con i suoi personaggi in costume d’altri tempi lungo le banchine del porto. Una singolare sfida nautica tra equipaggi in rappresentanza di Savona e Genova che, nella prima edizione di quest’anno, ha visto vincitori i canottieri con la divisa del comune di Savona.
Siamo quindi un punto di riferimento per la cittadinanza, e non solo, per tutte le pratiche sportive legate alla Canoa (velocità, polo e fluviale), del Canottaggio a Sedile Fisso e del Dragon Boat. Ma il nostro dinamismo non si ferma: con l’anno nuovo molti importanti progetti prenderanno vita.

Nelle scuole innanzitutto, con lezioni in ben tredici classi di un istituto cittadino, che prevedono trenta ore in aula e sedici in sede: un’iniziativa che ci rende fieri sin d’ora, perché conosciamo la capacità dei nostri istruttori di saper coinvolgere i giovanissimi e far sorgere in loro il desiderio di cimentarsi in questa pratica sportiva. E poi l’avvio di un progetto in accordo con l’Aias Savona, per far sbocciare nuovi appassionati del remo anche fra i disabili: un’avventura che, siamo certi, ci impegnerà non poco ma saprà portarci grosse soddisfazioni.

Ma anche sul terreno delle iniziative già collaudate l’attenzione di tutta la società dovrà essere focalizzata al massimo: in particolare, il 40° Trofeo Medaglia d’Argento Presidente della Repubblica del prossimo 5/6 ottobre sarà un traguardo importante, che tutta la città di Savona dovrà vivere con orgoglio. Come ha preannunciato l’allora presidente Ruggero De Gregori lo scorso dicembre al Priamàr, “forse sarà l’occasione per iniziare a parlare di ‘Medaglia d’Oro’…”. Anche perché ormai le iscrizioni giungono dai posti più disparati del globo, come evidenzia il cartellone degli atleti partecipanti della scorsa edizione.
Infine, ci piace concludere con il giudizio che danno della società i genitori che frequentano i nostri spazi, o quei nonni che vorrebbero tesserare con la Canottieri Sabazia il loro nipotino o la loro nipotina: “Qui c’è un ambiente sano, coinvolgente ed entusiasmante, che si respira tutto l’anno”.

Condividi
Cristina Cambi
Appassionata di Sport e di ... Cucina. Scrivo per LiguriaSport.com, aggiorno l'Annuario Ligure dello Sport e l'Annuario Nazionale Ussi, faccio parte del team di Stelle nello Sport e ho creato il sito ingredienti.org perchè mi piace sperimentare "formule" per mangiare meglio.