Una “manita“ di medaglie per lo Sharin alla Coppa Italia

21

Sabato 23 marzo si è tenuta al palazzetto sportivo di Genova Manesseno la coppa italia di jujitsu 2019. Alla manifestazione lo Sharin Judo, ha portato 5 atleti, tutti iscritti nella categoria NE WAZA, ossia la categoria riguardante principalmente la lotta a terra. Nonostante fosse una delle prime esperienze nel jujitsu , lo Sharin Judo ha centrato il podio con tutti gli atleti,portando a casa 3 primi posti con mattia fiori ( che oltre al titolo di campione italiano, conquista anche il pregevole grado di cintura nera) , Laura Peritore e Marco Martinelli protagonista assoluto della sua categoria . Un secondo posto con Nicoló Farulla e un terzo posto con Davide Crevani. Un altro bellissimo risultato dello Sharin Judo, ottenuto nonostante molti atleti fossero alle prime esperienze nel jujitsu e che fa ben sperare per il futuro .

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.