Team del Circolo Agoms protagoniste Fibis: “sgambettano” capofila Santa Zita e CAP

50

Ultime giornate nei gironi di qualificazione in attesa dei vari play off che definiranno i tabelloni finali di categoria del campionato provinciale a squadre coordinato dal Comitato genovese della Federazione Italiana Biliardo Sportivo. Nel Superpalio tutte e tre le categorie, a riposo nella prossima settimana, causa la concomitanza con il 25° meeting internazionale a coppie “Trofeo Metropol” in programma dal 27 al 31 marzo a Portorose in Slovenia.

Superpalio di A. Cadono di misura le prime della classe e a due giornate dalla fine del girone di qualificazione resta ovviamente invariato il divario di cinque lunghezze. La capolista Circolo Santa Zita cade in casa di un Circolo Agoms, sempre ancorato all’ultimo posto della graduatoria, finalmente all’altezza di fare il proprio gioco contro chiunque: brillante vittoria dei due singolaristi Maurizio Martino e Ivano Gadaleta contro, rispettivamente, Massimo Ciccionesi e Lorenzo Contreras, mentre il terzo sigillo arriva per merito della coppia formata da Claudio Di Francesco e Dino Gelli che hanno la meglio su Alessio Oliveto/Alberto Bassignani. Il Circolo Unione cade fra le mura amiche nel confronto contro il team dell’8 Marzo che riduce a tre soli punti il distacco in graduatoria. Per i padroni di casa i due punti vengono conquistati nel singolo da Giancarlo Sobrero (battuto Massimo Pallavicini) e dalla coppia Roberto Giudice/Patrizio Campi (opposti a Piero Ventura/Saverio Tammarazio). Per gli ospiti i tre preziosi punti arrivano per merito dei due individuali Andrea Ghiglione e Davide Procopio (contro Patrizio Serra e Andrea Ottone) e della coppia formata da Omar Dallari e Salvatore Continanza che hanno superato Mauro Botto/Roberto Pesce.

Superpalio di B. Perde la capofila Polisportiva CAP e viene raggiunta in vetta dalle rivierasche Bar Rodo 2 e Soms Sori 1 entrambe vincenti con il risultato di 4-1. Il fanalino di coda Circolo Agoms 1, grazie ai successi di Roberto Nitto nel singolo e le due coppie Mirco Morosini/Salvatore Santangelo, Alessandro Vanni/Alessio Carbone, passa di misura in casa della capolista – salvano la baracca i due singoli Aldo Bisacchi e Andrea Boghi – Polisportiva CAP. Risultato che consente alle inseguitrici Bar Rodo 2 Rapallo – successi per i tre individuali Giovanni Costa, Giuseppe Arminetti, Giancarlo Camisa e la coppia Mario Del Pasqua/Loris Pagano – e Soms Sori 1 – vittoriosi  Mauro Olcese, Massimo Bettoni, Roberto Musso tra i singoli e la coppia Angelo Navone/Franco Mugnaini – di formare un terzetto al vertice. Alla ripresa delle ostilità, venerdì primo aprile, lo scherzetto lo ha fatto il calendario con il big match Soms Sori-Polisportiva CAP.

Superpalio di C. Due le formazioni che si contenderanno la leadership del Girone A: Circolo Amici Certosa e Bar Rodo di Rapallo. La compagine di via Fillak non va oltre la vittoria di misura – vittoriosi i singoli Michele Garufo, Salvatore Ligios e la coppia Filippo Scarcella/Luca Mascia – nel match casalingo contro il Santa Zita e viene raggiunta in vetta, a quota 43, dai rivieraschi del Bar Rodo che conquistano una “cinquina” – a segno i tre singolaristi Marino Canale, Massimo Tassara, Francesco Sangalli e le due coppie Andrea Alloi/Michele Biolcati e Piero Canacari/Giovanni Edonide – contro la compagine della Polisportiva CAP. Prossimo turno con il Certosa in casa della Confidenza di Sestri Levante (38), mentre il Rodo sarà di scena al Circolo Santa Zita (36). Nel Girone B cade il Circolo Unione e vince l’Arci Pinetti: solo due punti dividono le due formazioni. La capofila Unione viene battuta di misura, tra le mura amiche, dal Circolo Agoms – vincono solo i due singoli Fabrizio Dorati e Massimo Veltroni – mentre il Pinetti supera 3-2 – successi per il singolo Bruno Guidotti e le due coppie Ivan De Turris/Mario Mania e Franco Cammaroto/Mauro Papini – supera la resistenza della Soms Sori. Prossimo turno Soms Sori-Unione e Circolo Castellaccio-Pinetti.

Palio Amatori. Due giornate alla fine e situazione ancora incerta in tutti e tre i raggruppamenti di qualificazione alla fase finale. Girone A. In attesa del recupero tra la capofila Bar Pit Stop Santa Margherita (32 punti) e il San Fruttuoso Marassi (29) doppia clamorosa sconfitta per chi avrebbe potuto portarsi provvisoriamente al comando: il Circolo Agoms (31) e il Santo Stefano di Sestri Levante (30) perdono di misura contro, rispettivamente, il fanalino di coda Arci Aurora 1 (18) e il team Cattolica di San Fruttuoso (28). Girone B. La Soms Sturla, al palo per turno di riposo, è da alcune giornate matematicamente prima, mentre intricata è la lotta per la seconda poltrona con quattro formazioni ancora matematicamente in corsa. La Soms Nervi (29 punti) osserverà il turno di riposo, La Concordia (28) farà visita all’Arci Aurora 2 (18), La Marinetta (27) sarà impegnata nel non facile match in casa del San Desiderio (23) e, infine, la formazione dei Comunali di Chiavari (26) il difficile compito nella tana della Soms Sturla (37). Girone C. Quattro formazioni in un sol punto. Al comando il Circolo Carbonai (29) davanti ai team Soms Traverso, Democratica e Fratellanza Pontedecimo a quota 28. Queste ultime si troveranno di fronte giovedì in uno spareggio che si preannuncia spietato, mentre i Carbonai, saranno impegnati in casa del Circolo Montello (25) e la Soms Traverso osserverà il turno di riposo.

Condividi