Meeting Internazionale della Gioventù: brilla la flotta del Garda

29

Per la 49° edizione del Meeting Internazionale della Gioventù sono stati 250 i giovani e giovanissimi velisti che si sono dati battaglia a colpi di boline nella baia di Alassio. 

Circolo Nautico al Mare, in primis, con la collaborazione del Comune e della Marina di Alassio ancora una volta sono stati protagonisti di un evento di grande rilievo nazionale: impossibile non notare l’enorme e suggestiva macchia di vele bianche sul golfo di Alassio.

La flotta del Lago di Garda si è rivelata non solo una delle più numerose, ma anche una delle più forti. La classifica parla chiaro nelle prime tre postazioni dei Cadetti al termine delle 4 prove disputate al primo posto c’è Erik Scheidt che circolo Vela Torbole seguito da Sofia Bommartini della Fraglia Vela Malcesine e al terzo posto Giovanni Bedoni della Fraglia Vela Riva Del Garda. Tra gli juniores, protagonisti invece di 5 prove, la testa della classifica è di Alex Demurtas della Fraglia Vela Riva del Garda, seguito dal compagno di club Marco Franceschini. Al terzo posto per tenere alti i colori della flotta ligure Alessio Cindolo dello Yacht Club Italiano

“Siamo stati felici di vedere come il fermo scolastico del carnevale abbia permesso la partecipazione di club e circoli velici di tutto il centro nord – è il commento di Ennio Pogliano, presidente del Cnam Alassio, al termine della due giorni di Meeting – Soprattutto in considerazione della concomitanza di altri eventi dedicati agli optimist. Non è stato semplice gestire una flotta così ampia e abbiamo ricorso alle batterie per gestire meglio le partenze. Il risultato è stato un numero di prove – 4 peri cadetti e 5 per gli juniores – che ha consentito ai ragazzi e alle ragazze di cimentarsi in diverse condizioni di vento e di mare. Credo che la due giorni si sia conclusa con la piena soddisfazione di tutti”.

Il Cnam si prepara ora ad accogliere un altro evento entrato ormai a far parte della tradizione dei calendari delle rispettive classi. Dal 15 al 17 marzo si svolgerà la Settimana Internazionale di Vela d’Altura: le prime barche stanno già raggiungendo il Porticciolo Luca Ferrari e nei prossimi giorni si attende il resto della flotta.

Ad attenderli Casa Alassio, la tensostruttura all’ombra della Cappelletta, che ospiterà tutti gli eventi a terra della kermesse velica.

“Non mi stancherò mai di ringraziare oltre al Comune e alla Marina di Alassio – conclude Pogliano – gli amici e partner privati come Home Partner Consulting, il Frantoio Armato, ma anche il Residence Le Terrazze, il Ristorante Gramsci, la Pasticceria Canepa, le Cantine Bersano e Gill che ci hanno aiutato a fare di questi eventi un’esperienza indimenticabile per tutti quelli che vi hanno preso parte”

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.