Atletica Arcobaleno: per Stefania Biscuola un bronzo che vale oro

50

Atletica Arcobaleno impegnata ad Ancona (Campionati Italiani Assoluti Indoor) ed a Caniparola (La Spezia) per la 2° prova regionale del Campionato di Società di Cross valida anche per l’assegnazione dei titoli individuali di Campione Regionale. 

Ad Ancona grandissima Stefania Biscuola. La mezzofondista biellese seguita da coach Andrea Bello è riuscita a portare a compimento un’impresa non semplice, confermandosi ai vertici degli 800 italici. Prologo con un impegno non soddisfacente sui 1.500 corsi il sabato: Stefania non sente ancora questa gara. Fatica eccessiva nel tenere ritmi non proibitivi e metà gara in solitudine, solo per portare a casa un 8° posto con un tempo lontanissimo dalle sue possibilità.

Una notte per recuperare e per caricarsi come una molla ed ecco la finale degli 800. Una lucidità di gara impressionante, la prontezza di inserirsi in buona posizione già al termine del primo giro. A lungo terza Stefania viene superata negli ultimi 100 metri anche da Elisa Coiro (Fiamme Azzurre) che cerca di agguantare la compagna di squadra Elena Bellò. Stefania reagisce e va a superare Joyce Mattagliano, portacolori dell’Esercito che termina la gara in quarta posizione. Per Stefania è una grande medaglia di bronzo, che premia il suo carattere e la sua continuità. Per l’Atletica Arcobaleno un nuovo motivo di felicità.

Nello spezzino, a Caniparola, cross regionale valido quale 2° prova del Campionato di Società e decisivo anche per l’assegnazione dei titoli individuali.

In campo femminile Aurora Bado domina incontrastata la gara delle allieve. Al 4° posto Aurora Tagliafico, 5° Federica Marelli e 6° Marina Marchi: piazzamenti che suggellano la vittoria del team savonese anche nella classifica per società.

Tra le junior buon 4° posto di Damiana Facen e 7° di Ilaria Gollo. La squadra termina in 2° posizione.

Nella gara per le assolute miglior piazzamento per Laila Hero che termina in 7° posizione. La squadra conquista la medaglia d’argento.

Nella classifica combinata Atletica Arcobaleno è 1°, unica formazione in grado di portare punteggi nelle 3 differenti gare.

Tra i maschi gli allievi terminano in 6° posizione, mentre gli junior (grazie agli ottimi piazzamenti di Mohamed Saqat (2°), Samir Benaddi (3°) Andrea Di Molfetta (5°) e Luca Anselmo (10°) ) si impongono nella classifica per Team.

Tra gli assoluti un’ottima prestazione per Samuele Angelici che porta a casa una splendida medaglia d’argento. Bene anche Vincenzo Stola (6°) e Corrado Bado (7°). E formazione Arcobaleno che chiude in seconda posizione alle spalle della Cambiaso Risso.

Anche la classifica combinata maschile frutta un ulteriore argento, con soli 2 punti di distacco (54 a 56) rispetto ai Campioni Liguri 2019 del Trionfo Ligure.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.