Razzetti ancora da primato, 4 record alla terza prova regionale alla Sciorba

129
Alberto Razzetti

Alberto Razzetti stabilisce quattro nuovi record regionali: due assoluti (50 dorso e 50 rana) e due di categoria Cadetti (400 e 800 stile libero) alla Sciorba in occasione della terza prova regionale alla Sciorba. Il portacolori del Genova Nuoto  strappa il primato dei 50 dorso al suo compagno di squadra Davide Nardini con 24”66 (prec. 24”84)  e abbassa a 27’’87 il record dei 50 rana. Nei 400 ed 800 stile, Razzetti porta a termine le sue gare rispettivamente con il tempo di 3’50”12 e 7’57”84

“E’ un periodo di carico, migliorare in questa fase della stagione promette sicuramente bene – afferma il tecnico Davide Ambrosi  – In particolare l’attenzione va alle gare sui 50 dorso e rana per la costruzione del 200 misto”. Il prossimo fine settimana appuntamento molto significativo a Torino con Razzetti, Davide Nardini e Claudia Tarzia.

Record sociale per Filippo Rinaldi nei 200 stile (1’55’’02), nonostante l’elevato carico degli allenamenti. “Buona prova anche nei 400 stile, nuotando 4’04, e anche nei 100 dorso in 1’00: il suo obiettivo è proiettato agli Invernali di Riccione dove ci dedicheremo soprattutto ai 200 delfino” sono parole dell’allenatore Nicola Morando.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.