Meeting Internazionale del Mediterraneo: tutti i vincitori

7

E’ giunta al termine la trentaquattresima edizione del Meeting Internazionale del
Mediterraneo, tradizionale competizione velica, in calendario dal 28 al 30 dicembre, riservata ai giovani velisti e organizzata dallo Yacht Club Sanremo, con il sostegno del Comune di Sanremo, a conclusione del ricco calendario agonistico del 2018.
Quest’anno il clima eccezionale ha contribuito alla resa ottimale della manifestazione: venerdì tre belle prove portate a casa con un vento tra gli 11 ed i 12 nodi; un sabato di regata strepitoso, oltre ad un sole decisamente primaverile, il vento sui 15 nodi ha portato lo svolgimento di tre prove molto avvincenti. Domenica caratterizzata da un bellissimo sole che ha fatto da protagonista con un vento che si è fatto desiderare in mattinata per poi uscire alle ore 13.30 sui 6/7 nodi alla partenza della prima prova per poi posizionarsi intorno agli 8/9 nodi per tutta la regata. Sette prove per i Cadetti e otto per gli Juniores.

Nella classe Cadetti, ad aggiudicarsi il primo gradino del podio è stato lo svizzero Lars Dittel (BT), secondo e terzo posto per la Società Canottieri Garda Salò con Lorenzo Rossi e Margherita Martarelli, prima nella classifica femminile, quarto posto per lo svizzero Shari Carrara (Yacht Club Ascona), quinto lo svizzero Felix Filliger (Cercle de la Voile De Neuchatel), sesto posto per il sanremese Luigi Di Meco, settimo classificato Nicolò Carrara (Yacht Club Ascona), ottavo Alessio Bonizzoni (Soc. Canottieri Garda Salò), nona Carlotta Traverso (Club del Mare Diano Marina) e decimo lo svizzero Romain Surdez (Bordee de Tribord).

Nella categoria Juniores si aggiudica il primo posto Leonardo Bonelli dello Yacht Club Monaco; lo Yacht Club Sanremo si aggiudica il secondo ed il terzo posto del podio con Carolina Terzi, che si aggiudica il podio nella classifica femminile, e Niccolo’ Manica; quarto posto per Cecilia De Noe (Fraglia Vela Malcesine), quinta Roberta Greganti (Tacht Club Sanremo). Sesto classificato Federico Perdicaro (Yacht Club Ascona),settimo Federico Bortesi (Yacht Club Sanremo), ottavo Lynn Niederhauser (CDV Estavayer), al nono posto Elliot Frei (CVN) e decimo lo svizzero Matthew Chassot (Bordee de Tribord).

Il premio per il più giovane in assoluto tra tutti i concorrenti va al piccolo Alexandre Pompee, dello Yacht Club Monaco. Quest’anno è stato lo Yacht Club Sanremo ad aggiudicarsi il Trofeo Dino Minaglia, intitolato alla memoria di un grande socio dello Yacht Club Sanremo prodigatosi sempre per l’attività giovanile, che premia il migliore Club che, tra gli Juniores, ha ottenuto i tre migliori piazzamenti con Carolina Terzi, Niccolò Manica e Roberta Greganti.

Al di là dei risultati, ancora una volta il Meeting Internazionale del Mediterraneo ha avuto un ottimo successo, portando nella Città dei Fiori non solo gli atleti ma tecnici, genitori e accompagnatori al seguito.

Prossimo appuntamento con l’anno nuovo con la terza tappa del Campionato Invernale West Liguria, l’”Inverno in Regata”, previsto nei week end del 12/13 e 26/27 gennaio 2019.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.