20° Torneo della Befana: 78 squadre e 1000 protagonisti ad Alassio

65

Non esistono riferimenti certi, ma se i numeri del 20° Torneo della Befana, in programma dal 3 al 5 gennaio 2019 ad Alassio e località limitrofe, non sono i più elevati, poco ci manca: 78 squadre iscritte (nuovo record della manifestazione), 5 categorie, 18 campi da gioco in 14 impianti di 9 diverse località, 30 arbitri, per un totale di oltre 300 incontri e 1.000 partecipanti tra atleti, tecnici e dirigenti accompagnatori. Protagonisti in arrivo da tutta la Liguria, dal Piemonte, dalla Lombardia e dalla Valle d’Aosta. Mancano le compagini toscane, ma con il problema dell’attraversamento di Genova c’era da attenderselo.

E’ una vera e propria invasione che attende la riviera e che culminerà nel pomeriggio di sabato 5 con l’ultimo atto al Palaravizza di Alassio, dove non è difficile prevedere il pienone, con la disputa delle finali delle 5 categorie (4 femminili e una mista) e la grande cerimonia di premiazione.

Nelle prime due giornate e nella mattinata di sabato si giocherà anche al Paladonbosco di Alassio, ad Albenga, Andora, Borghetto Santo Spirito, Ceriale, Diano Marina, Loano, Pietra Ligure e Toirano.

A nobilitare l’evento, il cui livello cresce di anno in anno, anche alcuni team che rappresentano club di serie A1, come Ubi San Bernardo Cuneo e Reale Fenera Chieri. E sono proprio le equipe piemontesi le favorite in tutte le categorie. Nel 2018 ad aggiudicarsi il 1° posto furono quattro squadre piemontesi e una lombarda: Cuneo Granda Volley (Under 18 e Under 13), Pgs El Gall Grinzane Alba (Under 16), Pavic Romagnano Sesia (Under 14), Lemen (Under 12).

Il Torneo della Befana è un appuntamento che, oltre all’aspetto sportivo, ha una grande valenza turistica: più di venti sono le strutture ricettive coinvolte, senza considerare quelle che accoglieranno i numerosi genitori al seguito.

Il prestigioso traguardo viene celebrato anche con l’introduzione di alcune interessanti novità: la diretta streaming delle finali (tramite la pagina Facebook), la pubblicazione di una brochure che ripercorre anche la storia della manifestazione, un convegno fiscale dal titolo “Sport dilettantistico 2019.0: il punto su novità, dubbi e problemi irrisolti” (Biblioteca Civica di Alassio, venerdì 4, ore 20.30), a cura di Fiscosport, e una serata in musica (Palalassio, venerdì 4, ore 21) dedicata ad atlete e accompagnatori.

Confermata la simpatica lotteria abbinata al torneo (estrazione sabato 5 alle ore 18), il cui numero di premi in palio è salito a 45.

Nel corso della tre-giorni non sono escluse sorprese… azzurre, in una città, quella di Alassio, il cui feeling con la pallavolo non è un segreto e dove si sta lavorando per riportare la nazionale italiana maggiore.

Gli arbitri designati fanno capo al Comitato Territoriale Fipav Liguria Ponente e ai Comitati Pgs di Milano, Torino e Varese.

Oltre ai riconoscimenti di classifica, sono previsti premi di partecipazione e premi speciali individuali per ciascuna categoria.

La manifestazione è organizzata dalla Asd Alassio Laigueglia Volley Pgs e si svolge sotto l’egida di Fipav e Pgs, il patrocinio di Regione Liguria e Coni Point Savona, la collaborazione del Comune di Alassio e delle amministrazioni comunali delle località sedi dell’evento, inoltre con l’assistenza logistica di Gesco srl, Istituto Don Bosco e delle associazioni sportive Pallavolo Albenga, Gabbiano Andora, Golfo di Diana Volley, San Pio X Loano, Maremola Volley e Toirano Volley.

Questo l’elenco completo delle formazioni iscritte e le prime tre classificate della scorsa edizione.

Under 18 (10 squadre): Busca, Ubi Sanbernardo, Labor Torino, Alassio, Lemen Stella, El Gall, Golfo di Diana, Union for Volley, Basiglio, Lemen Sole. Podio 2018: 1. Cuneo Granda, 2. El Gall, 3. Almese To.

Under 16 (27 squadre): Albenga, El Gall, In Volley 05, Sabazia, Got Talent Fossano Blu, Labor, Nsc Imperia, Got Talent bianca, Union for Volley, Vgp Genova, Fortitudo Occimiano 03, In Volley 04 Chieri, SdP Mazzucchelli Sanremo, Piossasco, Cus Collegno, Paladonbosco, Acqui Terme, Cus Torino, Parella, Racconigi, Fortitudo 04, Volleyscrivia, Ubi Sanbernardo Cuneo, Reale Fenera Chieri, Ovada, Cagno Como, Aosta. Podio 2018:  El Gall, 2. Vgp Genova, 3. Balabor Torino.

Under 14 (15 squadre): Maremola, Libellula Bra, Valchisone, Labor, Cagno, Celle Varazze, Armataggia, Parella, Balamunt Torino, Lemen, Golfo di Diana, Ubi Sanbernardo, In Volley, Sangip Torino, Basiglio Milano. Podio 2018: 1. Pavic Romagnano Sesia, 2. El Gall Grinzane, 3. Libellula Bra.

Under 13 (16 squadre): Albisola, Racconigi, Lemen Blu, Pavic, El Gall, Ubi San Bernardo Rossa, Lemen Bianca, In-Volley Chieri, Carmagnola, Libellula Bra, Labor, Cagno, Ubi San Bernardo Bianca, Nsc Imperia, Valchisone, Parella. Podio 2018: 1. Cuneo Granda, 2. Sporting Parella Torino, 3. Pavic Romagnano.

Under 12 (10 squadre): Maremola, Libellula Bra Jr, Finale, El Gall, Valchisone, Ubi San Bernardo, Albenga, San Pio X, Sangip, Libellula Bra Sr. Podio 2018: 1. Lemen Bg, 2. Nsc Imperia, 3. Gifra Vigevano.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.