E’ pareggio tra Park e Aniene (3-3). La finale scudetto sfuma per un soffio

232

Ancora una volta il Park Tennis Club Genova si deve arrendere al Circolo Canottieri Aniene, che conquista a spese del sodalizio di via Zara la Finale del Campionato Nazionale di A1. Finisce 3-3 a Genova la Semifinale di ritorno tra le due grandi rivali, a pesare perciò il 4-2 dell’andata. Come accadde nel 2017, Genova cade sotto i colpi di Roma e dice addio all’A1.

Brucia la sconfitta in casa Park, maturata dopo una giornata di tennis di livello altissimo; in campo infatti il meglio attualmente del tennis italiano, escludendo Fognini. I singolari hanno portato due punti per circolo: Mager ha battuto agilmente Quinzi, uno stratosferico Musetti (16 anni!) si è sbarazzato al terzo set di Jacopo Berrettini (4 anni più grande di lui) mentre Matteo Berrettini (54 del ranking mondiale ATP) ha vinto, nel match di giornata, contro Pablo Andujar (82 ATP); Simone Bolelli ha poi sconfitto Alessandro Giannessi (63 76). Sul 2-2, è toccato ai doppi decidere la sfida. Arnaboldi e Musetti sono riusciti ad avere la meglio su Quinzi e Jacopo Berrettini (64 63) ma a chiudere i conti, dopo una partita da cardiopalma, ci hanno pensato Bolelli e Matteo Berrettini: Giannessi e Mager li hanno trascinati fino al super tie break, soccombendo però alla fine 10-8. Grandi applausi per la squadra del Park all’uscita dal campo, con Capitan Sanna osannato dai soci e dagli appassionati presenti.

Paolo Givri, Presidente del Park: <<Sono orgoglioso dell’operato dei miei ragazzi, abbiamo perso con onore contro una grande squadra, detentrice del titolo italiano. Abbiamo offerto uno spettacolo raro ai soci e agli appassionati di tennis, Genova si conferma capitale del grande tennis. Un rammarico? Aver giocato sul veloce, al coperto, la gara di andata a Roma. Sulla terra forse sarebbe stata un’altra cosa… Rilancio già la sfida per il 2019, ci riproveremo e sappiamo che anche l’anno prossimo l’avversario da battere sarà l’Aniene, a cui auguro un grande in bocca al lupo per la Finale di Lucca>>.

 

Condividi
Michele Corti
Nato a Genova il 7 giugno 1973, ho iniziato a scrivere di sport a 16 anni. Poi e' arrivata la tv, quindi il web e infine la radio. Ho fondato www.liguriasport.com e www.genoasamp.com nel 1998 e ideato nel 2000 il progetto www.stellenellosport.com per valorizzare lo sport in Liguria.