Duran scrive alla PGS Auxilium Genova. “Via Cagliari, quante emozioni!”

190
Alessandro Duran

Grazie all’impegno della campionessa Michela Braga, la sezione Pugilato della PGS Auxilium Genova sta crescendo bene. 

Una bella vetrina al Porto Antico in occasione dell’evento “Dallo Sport un Ponte per Genova”. Un bel gruppo di ragazzi di tutte le età sino ai 35 anni, con attenzione naturalmente anche alle leve più giovani. “Sto cercando di trasmettere ai miei ragazzi le sensazioni provate sul ring e quindi le rivivo doppiamente” racconta Michela.

A dare l’in bocca al lupo alla PGS Auxilium Genova, con una emozionante lettera, anche   Alessandro Duran, pugile di grande valore.

“Il pulmino della scuderia di Rocco Agostino alle 13.30 in punto partiva dall’hotel Villa Flora di Bogliasco per raggiungere via Cagliari a Genova. Su quel pulmino sedevano pugili. Campioni, buoni e mediocri. Tutti accomunati dalla grande passione per la boxe. La palestra di via Cagliari mi fa tornare in mente gli anni della mia gioventù. Quanta fatica e quando sudore ho lasciato tra quelle mura. La prima volta che sono entrato in quella palestra ho provato una grandissima emozione. Allenarsi li significava essere pugile vero.

Sulle pareti erano appesi i manifesti del campionissimo Bruno Arcari che era sempre presente all’allenamento. Allenarsi in quella palestra ti faceva sentire importante. Era il luogo dove tanti campioni preparavano il match. Mi ricordo il caldo infernale durante l’allenamento in estate. In una seduta di allenamento arrivavo a perdere 3.5 kg di peso.
Lasciavo le pozzanghere di sudore sul pavimento. Ho ricordi bellissimi della palestra di via Cagliari.

Mi sembra di riviverli mentre scrivo. Mi passano davanti agli occhi Rocco Agostino,Rocco Battaglia,Attilio,Bruno Arcari, mio padre Carlos Duran, José Menno e i tanti compagni d’allenamento. Sono stato fortunato a vivere certe cose. E le ore passate in via Cagliari rimarranno un ricordo indelebile nel mio cuore e nella mia testa. Mi fa piacere sapere che in quella palestra ci sono ancora ragazzi che inseguono il sogno che è stato il mio. Cercare di diventare un giorno un campione di pugilato. Forza ragazzi. Respirate a polmoni aperti l’aria di quella palestra. È aria sana e buona. Cercate di scrivere anche voi un pezzo di storia come l’abbiamo scritta noi anni fa.

In bocca al lupo, ragazzi!”

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.