Mondiali Amputati: bene i genovesi Pollicino e De Fazio all’esordio

Condividi

Ai Mondiali di Calcio amputati in Messico, l’Italia vince per 2-1 sulla Francia nel secondo incontro del girone B e conquista matematicamente l’accesso agli ottavi di finale

Gli Azzurri già dall’inizio di partita fanno girare bene la palla e cercano gli inserimenti di Emanuele Padoan e Vincenzo De Fazio (Levante C Pegliese, come Marco Pollicino). Il primo pericolo per la porta di Priami arriva al 6’ di gioco, ma il portiere azzurro riesce a deviare in angolo un tiro su punizione del numero 9 Michaud. Da quel momento sarà solo Italia. Al primo di recupero del primo tempo Daniele Piana, subentrato a De Fazio, solo davanti al portiere colpisce male il pallone e tira debolmente. È solo il preludio del gol che arriva un minuto più tardi, quando capitan Messori dribbla un avversario e scarica per Padoan, che lascia partire un missile sotto l’incrocio dei pali per l’1-0.
Nel secondo tempo “les Bleus” tentano di reagire, ma riescono a trovare la porta solo con un paio di tiri dalla distanza, controllati bene dal numero uno azzurro. Al 43’ l’Italia passa per la seconda volta: Salvatore La Manna avanza e mette una palla filtrante per Luigi Magi che, spalle alla porta, si gira e di prima intenzione la insacca ancora sotto l’incrocio dei pali. Inutile, ai fini del risultato, il gol di testa dei francesi che si erano riversati tutti in avanti negli ultimi minuti di gioco.

A fine partita Magi, autore della rete della vittoria, dichiara: “È una sensazione magica, questo gol non è solo mio, ma di tutta la squadra. Abbiamo giocato benissimo, meritando i tre punti. Dedico il gol a Stefano (Starvaggi), che ci sta guardando da lassù ed è sempre con noi. Contro l’Argentina giocheremo per conquistare la testa del girone”.

Anche Padoan dedica un pensiero al numero 10 azzurro Starvaggi, recentemente scomparso: “Sono sicuro che sul mio tiro sia stato Stefano a guidare la palla sotto l’incrocio. Sono contento anche per Luigi che è al suo primo gol in un Mondiale. La prossima partita contro l’Argentina sarà dura, ma se noi giochiamo come abbiamo fatto oggi, sapremo dire la nostra”.

Il match contro la squadra argentina, il primo in assoluto tra le due Nazionali è in programma oggi 30 ottobre, alle 24 italiane. Gli argentini nell’incontro contro la Francia hanno fatto la partita, dimostrando un’ottima proprietà di palleggio, ma subendo il gol del pareggio su una disattenzione difensiva.
L’Italia vista oggi in campo non ha nulla da invidiare alla testa di serie del girone e giocherà a viso aperto per il primo posto del gruppo, che dovrebbe garantire un passaggio più agevole agli ottavi.

Condividi

Articoli correlati

Bic Genova

Be Included Community = Essere Inclusi nella Comunità. È la...

Cambiaso Risso: lo Sport ci rende forti

Il Gruppo Cambiaso Risso nasce a Genova nel 1946....

Insuperabili Genova

Insuperabili è una società sportiva che, insieme ad una...

Eunike

Eunike è un’associazione sportiva dilettantistica accreditata a Special Olympics,...

Gli Insuperabili a Genova sfondano il muro dei 100 tesserati

Per gli Insuperabili, a Genova, una grande stagione sotto...

Oney Tapia ospite martedì del Centro Polisportivo Vita

Un'opportunità davvero unica per tutti i tesserati del Centro...