Tre week end d’oro per il Karate Club Savona

41
Il team del Karate Club Savona

Domenica 30 settembre al Palazzetto dello Sport di Quiliano si sono svolti i Campionati Liguri di Karate, nelle due specialità Kata e Kumite. Pioggia di medaglie per gli atleti del KCS che anche quest’anno, con solo 17 atleti, sono riusciti a conquistare il Titolo di Campioni Regionali nel Kumite, con ben 152 punti contro i 58 della seconda Società classificata. Questi i risultati dei Savonesi:

10 ORI e CAMPIONI REGIONALI: Albamonte Giorgia (ES 53 Kg), Benzi Corrado (ES 68 Kg), Casu Marco (CA 63 Kg), Ferrari Nicolo’ (ES 61 Kg), Ferrero Francesca (CA +63 Kg), Genta Micol (ES 37 Kg), Giordani Paola (ES 60 Kg), Lorenzetti Tommaso (CA 47 Kg), Manca Perotti Beatrice (ES +60 Kg) e Pastorino Davide (ES 40 Kg).

5 ARGENTI: Brignone Giorgia (ES 37 Kg), Colantuoni Anna (SE 50 Kg), Giamello Ginevra (ES 47 Kg), Pica Gian Lorenzo (ES 45 Kg), Polerà Marco (CA 63 Kg).

2 BRONZI: Penè Caterina (ES 37 Kg), Scarone Elena (ES 37 Kg).

Sabato 13 ottobre, sempre al Palazzetto dello Sport di Quiliano, si sono svolti i Campionati Liguri di Karate GpG, gara riservata alle giovanissime leve (2014/2007). Gli atleti si sono affrontati sui tatami di gara scegliendo due delle prove previste (percorso, palloncino, kata e kumite dimostrativo). Altra man bassa di medaglie per i 55 atleti del KCS che hanno conquistato il Titolo di Campioni Regionali anche in questa fascia di età, confermando di essere la Società leader in Liguria nel karate.

Questi i risultati dei Savonesi:

ORO: Astengo Matteo, Basso Giacomo, Brignone Diego e Luca, Campo Arianna, Debenedetti Andrea, Di Murro Luca e Pietro, Domi Saimon, Lagasio Arianna ed Edoardo, Magnani Riccardo, Musso Roberta, Nolesio Sofia, Oddera Marco, Pasquale Sofia, Rossello Francesca e Scarpa Alessio.

ARGENTO: Astengo Lara, Bertocci Ludovico, Bottinelli Samuele, Chessa Nicolò, De Bei Valerio,  Galati Vittoria, Marenco Maya, Matarazzo Federico, Pugliaro Irma, Rovere Lisa, Rusu Luka, Sansalvadore Carola e Zamagni Mattia.

BRONZO: Bertocci Sofia, Bruzzone Vittorio, Campo Francesco, De Ceglie Federico, Lazzarino Alessandro e Marenda Isabel.

Sabato 6 ottobre a Vienna (Austria) si è svolto l’Open di Vienna manifestazione internazionale che ha visto un ottimo successo di partecipazione con oltre 500 Atleti provenienti da 81 squadre diverse di 20 Nazioni provenienti da tutto il Mondo.

Per il KCS hanno partecipato alla manifestazione 8 atleti: Carlini Raffaella, Domi Saimon, Ferrero Francesca, Galati Vittoria, Genta Jacopo, Genta Micol, Giordani Paola e Lorenzetti Tommaso. Tutti si sono presentati sul tatami pronti a portare a casa una medaglia anche i due giovanissimi U10 alla loro prima esperienza internazionale, solo in cinque sono riusciti nell’intento.

Tornano a casa con 5 medaglie e 2 quinti posti:

ARGENTO: Genta Micol – U12 36 Kg, Genta Jacopo – U12 -32 kg, Ferrero Francesca – U16 +54 kg

BRONZO: Giordani Paola – U14 +52 kg e Carlini Raffaella – SE 50 kg

Quinto posto: Galati Vittoria – U10 30 kg e Lorenzetti Tommaso – U16 52 kg

Soddisfatti dell’operato di tutti, i Maestri Fassio, Quaglia e Zucconi, fanno i complimenti a tutti, anche a coloro che non sono riusciti a salire sul podio ma hanno partecipato impegnandosi al massimo e dimostrando di avere la grinta necessaria per andare avanti.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.