Park Tennis Genova detta legge a Prato

Inizia con il piede giusto il cammino del Park Tennis Club Genova nel Campionato Nazionale di Serie A1 2018. I ragazzi di capitan Sanna espugnano la roccaforte del Tennis Club Prato, una delle grandi pretendenti al titolo. Privo del suo numero 1 Sonego, Prato non è riuscito a opporre resistenza a un Park letteralmente straripante, trascinato dallo zoccolo duro del team campione d’Italia 2016. Il punteggio parla chiaro: 5-1, con un solo match perso, da Prevosto contro Iannacone, sul filo di lana. Lo spezzino Giannessi ha battuto agilmente Stefanini 61 62, gli ha fatto eco Mager contro Trevisan (63 61), seguiti a ruota dal fuoriclasse gialloblù Pablo Andujar (ex 30 al mondo e reduce dal successo nel ricco torneo di Firenze), che ha regolato in due set (63 76) Kuzmanov. Detto della sconfitta del sanremese Prevosto (75 36 64), a mettere la quinta ci hanno pensato i doppi. L’oliato tandem Giannessi-Mager ha avuto la meglio su Stefanini-Iannacone con un perentorio 60 62 mentre Alessandro Ceppellini e Andujar hanno battuto Kuzmanov-Trevisan 63 26 10/4.

A Paolo Givri, presidente del Park al seguito della squadra in Toscana, il compito di commentare questa importante vittoria: <<Fondamentale iniziare così bene il torneo, contro la più temibile delle nostre rivali del girone. La squadra è più affiatata che mai, i ragazzi sono in salute e questo ci fa davvero ben sperare. Non potevo chiedere di meglio al Capitano Sanna, che non ha sbagliato una scelta>>.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.