Sampdoria: per Obiang è una corsa a ostacoli

La Sampdoria e Obiang sono vicini ma ancora non è arrivata la fumata. La corsa verso il ritorno del regista spagnola è ricca di ostacoli.

Pedro Obiang è il regista che vuole la Sampdoria per sostituire Torreira. Lo ha rivelato anche Giampaolo in una lunga intervista concessa a Il Secolo XIX di ieri, è lui il preferito del tecnico per giocare vertice basso nel rombo di centrocampo. Per questo Ferrero ha messo sul piatto nove milioni di euro e spera di riportarlo a Genoa nei prossimi giorni ma ci sono ancora degli ostacoli nella trattativa.

Sampdoria: per Obiang non bastano 9 milioni

Il West Ham infatti non ha accettato l’offerta della Sampdoria e alzato la richiesta fino a 11 milioni cifra da cui il club inglese sembra non voler scendere. I blucerchiati però non vogliono arrivare alla doppia cifra e sperano che il desiderio di tornare di Obiang sia la via per avere quello sconto che permetterebbe alla trattativa di chiudersi. Adesso che il prezzo è fissato il pericolo è però quello che si scateni un’asta in cui potrebbero inserirsi alcune squadre spagnole. A rendere tutto più complicato sono anche i tempi: il mercato in Inghilterra chiude il 9 di agosto quindi oltre quella data il West Ham potrebbe decidere di non cedere Obiang visto che non potrebbe poi acquistare il suo sostituto prima di gennaio. Insomma se la Sampdoria vuole chiudere deve fare in fretta.

Condividi