Calendario serie A 2018-2019: partenze diverse per Genoa e Sampdoria

Marco Ferrera commenta per noi il calendario della serie A 2018-2019 puntando il mirino su Genoa e Sampdoria.

Un avvio in salita e complicato per la Sampdoria, decisamente più morbido per il Genoa. Queste le prime sensazioni dopo il sorteggio dei calendari della serie A stagione 2018-19, campionato al via il 19 Agosto , al netto di anticipi e posticipi per uno spezzatino sempre più marcato.

Quattro le soste programmate per gli impegni della Nazionale ( 9 Settembre, 14 Ottobre, 18 Novembre, 24 marzo) la pausa invernale il 6 e 13 Gennaio , con squadre in campo tre volte dal 22 al 29 Dicembre, con turno programmato nel giorno di S.Stefano. I turni infrasettimanali saranno tre, il 26 Settembre, appunto il giorno dopo Natale ed il 3 Aprile.

Calendario Serie A 2018-2019: il punto sulla Sampdoria

I blucerchiati nelle prime tre uscite casalinghe giocheranno contro Fiorentina, Napoli ed Inter, impegni intervallati dalle trasferte ad Udine e Frosinone, dove si giocherà a porte chiuse per la squalifica di due giornate comminata ai ciociari. Per la squadra di Giampaolo poi da segnare in rosso le partite tra la decima giornata , in programma il 28 Ottobre e la tredicesima, 25 Novembre: in rapida successione trasferta in casa del Milan, Torino in casa, Roma all’Olimpico e, dopo la sosta del 18 Novembre, derby contro il Genoa , per calendario assegnato fuori casa. Per vedere Cristiano Ronaldo i tifosi blucerchiati dovranno attendere la trentottesima ed ultima giornata, in programma il 26 Maggio 2019.

Calendario Serie A 2018-2019: il punto sul Genoa

Genoa che invece dopo l’avvio non facile nella Milano rossonera riceverà in casa Empoli e Bologna, con la trasferta in casa del Sassuolo alla terza giornata e viaggio nella Capitale per affrontare la Lazio alla quinta. Alla nona , il 21 Ottobre, trasferta in casa della Juventus ( ritorno il 17 Marzo 2019), poi dopo il match a Marassi contro l’Udinese anche per il Grifone una serie di impegni tosti con l’Inter in trasferta, il Napoli al “Ferraris” e dopo la sosta il derby, che si giocherà come detto il 25 Novembre, nella stessa data in cui nel 1990 il missile di Branco regalò la vittoria agli uomini di Bagnoli nell’anno che portò poi la Samp a vincere lo scudetto.

Chiusura di stagione per l’undici di Ballardini a Firenze a fine maggio: a puro titolo di curiosità , in due successivi campionati, l’ultima partita a Marassi contro la Juve per la Samp di Bersellini nel maggio 1977 e la trasferta del Grifone di Simoni in riva all’Arno il maggio successivo sancirono due amare retrocessioni per le nostre squadre….

Condividi