Genoa: Favilli in, Lapadula out

Le grandi manovre del mercato del Genoa coinvolgono anche l’attacco. Favilli è ad un passo e Lapadula adesso può davvero partire.

Piatek sorprende in ritiro, Favilli è un pupillo di Preziosi da tempo e con loro due potrebbero cambiare a tal punto le gerarchie che il titolare fisso di qualche settimane fa è in bilico. Lapadula, infatti, corteggiato dall’Udinese, sembra poter cambiare maglia ora che i bomber del futuro iniziano a prendersi spazio anche nel presente

Genoa: arriva Favilli e Lapadula può partire

Il gol è stato il più grosso problema del Genoa dell’anno scorso e Ballardini non vuole che la situazione si ripeta. Per questo sta dando una conformazione più offensiva al suo Grifone a cui serve un bomber per finalizzare il gioco. Lapadula sembrava il titolare designato ma qualcosa durante l’estate è cambiato: il polacco Piatek sta rispettando i pronostici di chi diceva fosse già pronto per la serie A e così proprio l’ex Milan potrebbe partire per lasciare spazio al talento dell’est. L’Udinese lo corteggia, Preziosi vuole una bella cifra e le trattativa sarebbero già partire. Il solo Piatek però non può bastare e così il Genoa ha acquistato dalla Juve il gioiellino Favilli pupillo del presidente rossoblù che lo insegue ormai da anni. Ai Campioni d’Italia andranno 12 milioni e il diritto di recompera a 20, un bell’investimento che non può essere relegato al ruolo di terzo attaccante centrale in squadra.

Condividi