Sampdoria: è Britos la nuova idea per la difesa

Condividi

La Sampdoria cerca un centrale per rinforzare la difesa. Le piste Chiriches e Tonelli con il Napoli sono difficili, piace Britos del Watford.

Spunta un nome nuovo per il mercato della Sampdoria sempre più orientato verso la difesa. Sabatini e Osti vogliono regalare a Giampaolo un centrale di esperienza che possa essere guida per Colley e per il giovane Andersen. Dopo Tonelli, Chiriches e Barba, spunta Britos, come rivela Il Secolo XIX in edicola oggi.

Sampdoria: Britos tra Chiriches, Tonelli e Barba

Per Miguel Angel Britos (33 anni), se davvero dovesse concretizzarsi il passaggio alla Sampdoria, sarebbe un ritorno in Italia dove ha passato otto anni della sua carriera tra Bologna (2008-2011) e Napoli (2011-2016). I blucerchiati vorrebbero intavolare il discorso con il Watford, attuale proprietaria del cartellino del giocatore, e qualcosa potrebbe anche muoversi visto che Britos in Inghilterra non è titolare. Le alternative sono Tonelli, per cui il Napoli spara alto e su cui ci sono anche Parma e Bologna, Chiriches, il preferito di Giampaolo e Federico Barba, che con il tecnico della Sampdoria ha lavorato ad Empoli, ed ha il vantaggio di costare solamente tre milioni di euro.

spot_img

Articoli correlati

Efficacia e rapidità della manovra, i problemi emersi a Parma, ancora una volta!

Cosenza, Benevento Brescia e Cittadella: ecco le uniche quattro...

Pesi Piuma: Michela Braga neocampionessa italiana

Michela Braga  (ASD Rossetto Boxe) è la nuova Campionessa...

Corso Assistenti Bagnanti FIN: al via a Sciorba il 16 febbraio

Il Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto (sezione Salvamento),...

Champions League, la Pro Recco fa visita alla Dinamo Tbilisi

Sfida testa-coda in Champions League per la Pro Recco,...

Pegli ritrova la vittoria contro la Polisportiva Pasta

Ritrova la vittoria la prima squadra femminile del Basket Pegli,...

La Dolce Arte vince il 24° Trofeo Gino Bianchi, terza l’ASD Tegliese

Si è concluso il 24° Trofeo Nazionale Gino Bianchi...
- Advertisement -spot_img