Martina Mongiardino due volte campionessa mondiale di apnea indoor

175

Nell’apnea endurance 16×50 m., Martina Mongiardino, con il tempo di 11’ 21’’ e 025, si è laureata, per la seconda volta in carriera, campionessa mondiale di questa specialità. Alle sue spalle l’altra italiana in gara Isabella Brambilla, che, con il tempo di 11’ 27’’ e 460, si è aggiudicata un’ottima medaglia d’argento, davanti alla venezuelana Anggy Rojas, bronzo con il tempo di 13’ 46’’ e 300. Quello di oggi è stato per la Mongiardino il secondo oro conseguito in questa edizione del Mondiale di Apnea Indoor, dopo quello ottenuto nell’endurance 8×50 m. Martina Mongiardino non finisce di stupire. Le sue performance portano in alto i colori della Dario Gonzatti.

Nella categoria uomini 16×50, exploit di Angelo Sciacca, il quale, con il tempo di 10’ 08’’ e 115, si è accomodato sulla seconda piazza del podio, dietro al tedesco Max Poschart, primo con 9’ 34’’ e 390, e davanti al russo, Alexey Molchanov, terzo con 10’ 15’’ e 610. Da segnalare nell’8×50  che con il tempo di 4’ 03’’ e 935 si è reso protagonista di un buon sesto posto e del nuovo record italiano della specialità.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.