Genoa: Lisandro Lopez in salita ma le alternative non mancano

Deciso stop nella trattativa che dovrebbe portare Lisandro Lopez al Genoa. Il Grifone si guarda allora intorno, piace Vicari della Spal.

Un colpo per blindare la difesa e sostituire il partente Izzo, il Genoa ha questo obiettivo per il mercato estivo. L’arrivo di Criscito andrà a colmare l’addio di Laxalt nella nuova a difesa, probabilmente a quattro di Ballardini, mentre al centro oltre a Spolli e Biraschi serve un’alternativa di maggiore qualità per dare sicurezza dalle parti di Marchetti. L’obiettivo numero uno resta Lisandro Lopez ma l’affare si è complicato.

Genoa: stop per Lisandro Lopez

Il Genoa sembrava aver praticamente chiuso la trattativa Lisandro Lopez con un prestito annuale. Il Benfica non ritiene il giocatore utile al suo progetto, lo lascerà partire ma la corsa al difensore adesso è molto più viva rispetto a qualche giorno fa, si sarebbero infatti inseriti club greci e anche inglesi della ricca e sempre in vista Premier League. Possibile che proprio questi nuovi interessamenti stiano complicando le cose visto che nei giorni scorsi lo stesso Lisandro Lopez, in un’intervista, era stato molto vago sul suo possibile passaggio al Grifone

Genoa: tre nomi nuovi per la difesa

Se non sarà Lisandro Lopez, il Genoa guarderà altrove per il suo nuovo difensore centrale. Concreto è l’interesse per Francesco Vicari, 23 anni della Spal, titolare fisso nella stagione appena conclusa. Gli estensi vorrebbero trattenerlo ma l’asta è pronta e oltre al Grifone ci sarebbero anche Torino, Bologna e Fiorentina, per questo il club di Ferrara sta cercando di strappare Simic alla Sampdoria e Bonifazi al Torino in modo da cautelarsi in caso di addio di Vicari. Nelle scorse ore ai rossoblù sono stati offerti Johan Djourou, ex Arsenal e giocatore di ottimi livello finito però all’Antalyaspor e ora, a 31 anni, voglioso di tornare in un campionato più probante; e Marcos Senesi, classe 1997, centrale argentino del San Lorenzo de Almagro. Se Lisandro Lopez andrà altrove la pista Vicari sembra la più viva ma non l’unica per il Genoa.

Condividi