Tav Cairo quasi infallibile a Ventimiglia

176
banner_696x100genoasamp

L’attività del Tiro a volo ligure prosegue senza sosta. Si era appena conclusa,la settimana scorsa, la 2a prova del campionato regionale di 2a, 3a cat., veterani e master (specialità fossa olimpica), che già questa domenica, sui campi del Tav Ventimiglia, si è svolta quella che, forse, è la gara più importante nel panorama delle competizioni liguri: competizione che avrebbe decretato quale fosse la prima Società ligure e, nel contempo, assegnato (in prova unica) il titolo di campione regionale di 1a categoria campione Juniores.

La cornice era quella delle grandi occasioni e i più forti tiratori della regione si sono dati battaglia in una gara avvincente, organizzata dal delegato regionale Franco Ciocca, coadiuvato dal presidente del Tav Ventimiglia Ivan Salopek e dai direttori di tiro.

Circa una sessantina i tiratori, in rappresentanza di cinque Società: Tav Albenga, Tav Cairo, Tav Collabassa (IM), Tav Priamà (SV) e Tav Ventimiglia.

Ogni squadra era costituita da sei tiratori, ciascuno dei quali si cimentava sulla distanza di 50 piattelli, per un totale di 300 piattelli.

Alla fine il Tav Cairo (277 piattelli rotti) con A.Divizia, A.Berengan, M.Capurro, U.Gravagno, M.Gazzelli e D.Bertolina riusciva a prevalere sugli eterni  rivali del Tav Ventimiglia (267). Completava il podio il Tav Collabassa (260). Quarti il Tav Albenga (258) e quinti il Tav Priamà (215).

Nell’individuale, il titolo di campione regionale di 1a categoria se lo aggiudicava il fortissimo tiratore del Tav Ventimiglia Guglielmo Schenardi (con 48 su 50).

2° Marco Capurro del Tav Cairo (con 47 su 50), dopo spareggio con Aldo Berengan (3°) anche lui del Tav Cairo (con 47 su 50).

Campione Juniores, Alessandro Divizia del Tav Cairo, che non solo vinceva il titolo di categoria, ma, a soli 18 anni si toglieva la soddisfazione di

ottenere il miglior punteggio della giornata con 49 piattelli rotti su 50.

Terminata con successo questa manifestazione, già si pensa ai prossimi appuntamenti, in cui verranno assegnati i titoli di campioni regionali di 2a, 3a categoria,

Veterani e Master (specialità fossa olimpica). Determinante sarà l’ultima prova, che si disputerà il 1° luglio al Veilino di Genova.

Per i titoli di campioni regionali (specialità fossa universale) varrà l’ultima prova al Tav Albenga il 16/17 giugno.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.