Sampdoria: da Skorupski a Mannone, tutti i nomi per la porta

La Sampdoria è pronta a cedere Viviano e cerca un sostituto, Skorupski è il preferito  mentre Mannone non interessa.

La Sampdoria ha deciso di cambiare portiere, Viviano lascerà i blucerchiati, per lui sembra un pochino meno calda la pista Sporting Lisbona, ma gli interessati non mancano, Bologna, Parma e Torino in Italia lo cercano. Una volta partito l’ormai ex titolare, i blucerchiati cercheranno un sostituto, Giampaolo vuole Skorupski, impossibile che sia Mannone mentre c’è anche un’idea Sportiello.

Sampdoria: il dopo Viviano sarà Skorupski?

Il primo assalto sarà quindi a Skorupski, polacco attualmente in ritiro con la Nazionale del suo Paese e magari la Sampdoria spera che i vari Linetty, Bereszynski e Kownacki lo pressino per fargli scegliere Genova. Al momento però non è la volontà del giocatore, sulla lista di tutti i club italiani che stano cercando un portiere come Fiorentina e Genoa, per esempio, ad essere un problema, ma le richieste della Roma. Monchi chiede tra gli 8 e 10 milioni, troppi per un ragazzo che quest’anno non ha mai messo piede in campo, se non per una apparizione in Coppa. Per Giampaolo  è il profilo migliore e quindi Ferrero non si arrenderà molto facilmente, sperando ovviamente che i capitolini abbassino le riprese.

Sampdoria: no a Mannone, spunta Sportiello

Nel caso non ci fossero possibilità di arrivare a Skorupski, la Sampdoria guarderebbe altrove per il suo nuovo numero uno, quasi impossibile infatti che Belec, se venisse riscattato, possa partire titolare la prossima stagione. Ieri è spuntato il nome di Vito Mannone, ormai  inglese di adozione dopo i tredici anni passati tra Premier League  e Championship, la serie B d’oltremanica in cui milita attualmente con il Reading. Non è però un profilo che interessa ai blucerchiati. Potrebbe invece diventare interessante la situazione di Sportiello, la Fiorentina potrebbe non riscattarlo dall’Atalanta, con Gasperini il rapporto non è mai decollato, e quindi è possibile che per il numero uno si aprano le porte del mercato. Come per Skorupski e Viviano, a Sportiello sono state accostate molte squadre, se davvero dovesse lasciare i viola è molto probabile che la Sampdoria si inserisca nella corsa.

Condividi