Sampdoria: ecco l’offerta del Napoli per Torreira, ora tocca alle altre

Il Napoli ha rotto gli indugi e oggi ha presentato la sua offerta per Torreira alla Sampdoria. Ora tocca alle altre big interessate rispondere.

Pranzo di trattative e di accelerazioni sul fronte Torreira per i dirigenti della Sampdoria. A Milano si è infatti presentato il Napoli che ha voluto iniziare la caccia al dopo Jorginho, l’azzurro è ormai un giocatore del Manchester City per una cifra vicina ai 50 milioni, proprio dal talento uruguaiano esploso nei blucerchiati.

Sampdoria: l’offerta del Napoli per Torreira

Il Napoli ha offerto per Torreira 30 milioni di euro da pagare, secondo alcuni esperti di calciomercato, in tre anni. Una dilazione che sta facendo storcere il naso ai tifosi sui social, e che potrebbe pesare sulla trattativa. De Laurentiis ha rotto gli indugi, difficile che la Sampdoria dica “no” ad una cifra del genere, ma è anche possibile che Ferrero non abbia fretta visto che radiomercato ha, anche recentemente, accostato altre squadre a Torreira.

Torreira: le altre stanno a guardare?

Si perché ora bisogna capire se chi ha seguito il centrocampista negli ultimi mesi rimarrà fermo e lascerà campo al Napoli oppure se proverà ad inserirsi nella partita. Esclusa la Roma, che ha acquistato Coric nel ruolo di regista levandosi immediatamente dalla lotta, in Italia sarebbe l’Inter uno dei club interessati al giocatore. I nerazzurri devono però rispettare i paletti del fair play finanziario e quindi, ad oggi,  non possono nemmeno avvicinarsi alla cifra offerta dai vice campioni d’Italia se non inserendo contropartite tecniche, difficile che la Sampdoria decida di accettare giocatori come Eder, che comunque piace a Giampaolo, abbassando però l’entrata in denaro per il cartellino di Torreira. Dall’estero sono sempre più insistenti le voci di un forte interessamento dell’Arsenal per il motore della mediana blucerchiata. Chissà se i gunners, saputo dell’accelerata del Napoli si inseriranno nell’affare. In teoria ci sarebbe anche l’Everton che però ha meno fascino. Alla fine a contare, e molto, se davvero tutti offrissero 30 milioni, cifra decisamente allettante per la Sampdoria, sarà la volontà del giocatore che dovrà decidere se rimanere in Italia oppure se andare all’estero.

Condividi