Genoa, le trattative di oggi: Perin-Juve: si fa! Pressing Bertolacci

Le trattative di mercato di oggi del Genoa: Perin si avvicina alla Juventus e Preziosi prova il pressing sul Milan per Bertolacci.

Da Perin a Bertolacci, passando per Cornelius e qualche nome per gli esterni di attacco. Giornata abbastanza interlocutoria per il mercato del Genoa ma alcuni nomi nuovi sono stati fatti e altre trattative potrebbero essere imbastite.

Genoa: tutto su Bertolacci

Una di queste potrebbe essere quella con il Milan per Andrea Bertolacci. L’ottima seconda parte di stagione lo ha fatto balzare in testa ai giocatori da confermare per dare a Ballardini un Genoa più forte rispetto all’anno scorso. Preziosi starebbe iniziando a pressare il Milan, proprietario del cartellino, per provare a tenerselo stretto nonostante la fine del prestito secco con cui era arrivato la scorsa estate. Il problema, al netto del fatto che i rossoneri non si mettano di traverso, difficile visto che a centrocampo non ci sarebbe spazio per Bertolacci, è l’ingaggio del giocatore. Il suo stipendio è molto alto, per aggirare l’ostacolo si potrebbe pensare ad una soluzione alla Criscito quindi un ingaggio più basso ma un maggior numero di anni di contratto. Per ora siamo solo alle scaramucce ma il Genoa ci crede.

Genoa-Juve:tutto fatto per Perin?

Mattia Perin in maglia rossoblù e uomo mercato del Genoa
Mattia Perin in maglia rossoblù

E’sempre più vicino, invece l’addio di Perin. L’accordo con la Juve ancora non c’è ma il giocatore ha ormai scelto la destinazione e questo nel mercato fa sempre la differenza. La distanza tra domanda e offerta è di 5 milioni, alla fine si troverà la quadra e il Genoa si porterà a casa un bel bottino e già il nuovo portiere che sarà con ogni probabilità Marchetti. Difficile infatti arrivare a Skorupski che costa molto e oggi è stato accostato con forza alla Fiorentina.

Izzo, Cornelius, Laxalt e le altre trattative

Per quello che riguarda le altre trattative di giornata in casa Genoa, sono pronte alcune offerte per Izzo e Laxalt, e spunta il nome di Cornelius come punta che possa essere vice Lapadula con più fisico e centimetri e sostituto di Galabinov, in partenza. Inizia a scaldarsi anche il fronte esterni d’attacco che Ballardini vuole per dare più qualità al suo gioco: Younes è il sogno ma ci sono delle alternative. Per quello che riguarda i movimenti minori con l’Avellino si sta parlando dei prestiti di Zima e Zanimacchia, mentre l’ex attacante dei lupi Asencio piace a qualche club di A e B, anche lui partirà solo in prestito.

Condividi