Sampdoria: la conferma di Giampaolo è più vicina, fissato l’incontro

“Confermo tutti” dice Massimo Ferrero al Secolo XIX di oggi, Osti e Pradè hanno già detto sì, a breve l’incontro decisivo con Giampaolo.

Nessuna rivoluzione, la Sampdoria andrà avanti compatta con lo stesso scheletro societario del recente passato. Massimo Ferrero ha raggiunto l’accordo con Osti e Pradè, entrambi in scadenza a giugno. I due dirigenti resteranno in blucerchiato e stanno già progettando la squadra del futuro di cui non farà parte sicuramente Torreira ma che proverà ad avere ancora in rosa gli altri big.

Sampdoria: Giampaolo è più vicino

Meno nebuloso sembra anche il futuro di Marco Giampaolo. La prossima settimana, a campionato finito, ci sarà un incontro tra il tecnico e Ferrero, la volontà blucerchiata è chiara da tempo: continuare insieme, quella del tecnico dipenderà dai programmi che la dirigenza gli porterà davanti. Le  buone notizie per la Sampdoria arrivano soprattutto da Napoli. Ieri De Laurentiis ha incontrato Sarri, i due sarebbero più vicini e così sembra sfumare la strada verso la Campania di Giampaolo.

La sensazione è che quindi Giampaolo e la Sampdoria cammineranno ancora insieme, con un progetto ambizioso davanti, il tecnico vorrebbe ovviamente una rosa competitiva per migliorare la classifica di quest’anno, e un’unità di intenti da trovare nel prossimo incontro.

Sampdoria: e Pecini?

Al momento quindi la Sampdoria è destinata a rimanere la stessa, con un piccola postilla: Pecini. L’Empoli continua la sua corte serrata per dare al talent scout di Corte Lambruschini pieni poteri sul mercato. I blucerchiati, forti del contratto lungo ancora due anni,  vogliono tenerselo stretto. Anche su questo punto Ferrero è stato abbastanza categorica, il suo “restano tutti” vale anche per Pecini. L’unico sicuro partente ad oggi è Torreira, ma per il campo ci sarà tempo, oggi la Sampdoria pensa a dirigenza e panchina.

Condividi