Marina Militare e YC Italiano: al via la campagna di Nave Italia

Condividi

È stata presentata questa mattina la campagna di solidarietà 2018 di Fondazione Tender to Nave ITALIA, Onlus costituita nel 2007 per volere della Marina Militare Italiana e dello Yacht Club Italiano. Saranno 22 le associazioni che salperanno a bordo di Nave ITALIA alternandosi dal 1 maggio al 20 ottobre per la nuova campagna solidale che toccherà anche quest’anno numerosi porti italiani tra cui Genova, Livorno, Gaeta, Olbia, Civitavecchia, Salerno, Cagliari, La Spezia. La Fondazione sviluppa ogni anno progetti educativi e riabilitativi a bordo di Nave ITALIA, che con i suoi 61 metri è il più grande brigantino al mondo, con lo scopo di promuovere lo sviluppo umano attraverso la vita di mare e la navigazione. L’obiettivo di fondo è abbattere il pregiudizio sulla disabilità e l’esclusione sociale di soggetti disabili o vittime di disagio sociale. Tra i 22 progetti di inserimento sociale 2018 ci sono i quattro progetti curati dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il progetto internazionale per bambini della Repubblica Ceca in collaborazione con l’Ambasciata italiana di Praga sviluppato per la prima volta nel 2017, il progetto dell’Istituto Regionale Garibaldi per ciechi. Sarà imbarcata inoltre per la prima volta l’associazione Emisferi Musicali che porterà a bordo una vera e propria orchestra con l’obiettivo di ascoltare e registrare i suoni del mare per inserirli all’ interno di una composizione musicale d’ insieme. Il progetto Nave ITALIA rappresenta un modello unico e vincente di grande impegno e solidarietà civile, in cui la cultura del mare e della navigazione, di cui la Marina Militare è custode, diventano strumenti di educazione, formazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia. La vita di mare è l’ambiente ideale perché ciascuno dia il meglio di sé tirando fuori risorse personali inespresse, viva l’avventura come apprendimento, impari attraverso esperienza e regole condivise, conosca i propri limiti e la forza del gruppo, migliorando le proprie capacità per riuscire ad affrontare la vita.

Condividi

Articoli correlati

Lann Ael 3 di Didier Gaudoux è il vincitore della Loro Piana Giraglia

Un prototipo pensato per le navigazioni oceaniche in equipaggio...

‘Regata Rosa’, a Genova vele spiegate contro il tumore al seno

Si terrà a Genova, dal 15 al 17 giugno,...

Il CV Erix alla 71a Giraglia con Melagodo e Tarantella

È terminata la 71° LORO PIANA GIRAGLIA 2024 caratterizzata...

Loro Piana Giraglia: Black Jack 100 primo a Genova

Dopo 15 ore, 11 minuti e 43 secondi di navigazione, alle...

Nuovo corso VHF SRC domenica 21 Luglio

Il Comitato I Zona FIV, nell'ambito del progetto della...