La Lino Team alza al cielo il 18° Trofeo Rola

61

Presso il Paladonbosco di Sampierdarena, la società genovese Lino Team ha conquistato il “18° TROFEO ANDREA ROLA” manifestazione nazionale di Ju Jitsu organizzata da Sport And Go SSDRL Ju JItsu Don Bosco davanti ad un numeroso pubblico – circa un migliaio di persone – che per due giorni ha riempito gli spalti del palazzetto sampierdarenese.

Il trofeo nazionale di Ju Jitsu, quest’anno organizzato sulle categorie BAMBINI (6,7 anni), FANCIULLI (8, 9 anni), RAGAZZI (10, 11 anni), CADETTI (12, 13, 14 anni), ESORDIENTI (15, 16, 17 anni) , JUNIOR (18, 19, 20 anni), SENIOR (oltre 21 anni) e MASTER ha visto la partecipazione di 20 società provenienti da tutta Italia con un totale di circa 300 atleti scesi sui tre tatami allestiti all’interno dell’ impianto sportivo.

“Luisella ed io – afferma Nuccio Rola – siamo felicissimi di vedere che il trofeo di Andrea sia andato nelle mani di una società genovese. Siamo inoltre contentissimi e soddisfatti – conclude il genitore dell’atleta scomparso – della numerosa partecipazione di questa edizione. Averlo aperto ancora una volta alle categorie giovanili è stata una scommessa vincente”.

La classifica, per le squadre, segue con il Ju JItsu Pieve Ligure – seconda classificata, Club Ju Jitsu Tegliese  – terza e il Don Bosco Ju Jitsu – quarta classificata. La società Lino Team ha trionfato in tutte le  specialità agonistiche ( Fighting System, Ne Waza ed Accademia) mentre per la Fighting System non agonistica ha trionfato la società Alta Valle Scrivia.

La manifestazione è stata organizzata dal Sport And Go SSDRL col contributo e patrocinio del CONI Liguria, del CSI – Centro Sportivo Italiano e della FIJLKAM – Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali.

Il programma del meeting nazionale del “Trofeo Andrea Rola”, ormai diventato un appuntamento classico per gli amanti della “dolce arte” del ju jitsu, ha visto quest’anno la partecipazione, come detto, di 20 società per le specialità Accademia, Agonistica, Fighting System e Ne-Waza*:

Durante le due giornate di sport hanno presenziato in vari momenti, non solo per le premiazioni, diverse autorità sportive e civili: Maestro Carlo Cariola – Responsabile Tecnico FIJLKAM , Dario Quenza – gruppo lavoro attività internazionali FIJLKAM,  Luca Verardo – Presidente del Sport And Go, Stefania Bavoso – delegata FIJLKAM Regione Liguria  ed Enrico Carmagnani – Presidente CSI Genova.

Si sono conclusi così due giorni di sport dalle forti valenze sociali che ha promosso la città favorendo la visita di centinaia di atleti e pubblico proveniente da tutta Italia. Ancora una volta a Genova si è così respirata aria di sport. Quello vero. Nel ricordo di Andrea.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.