Perin sul derby: “Potevamo fare di più”

450

Mattia Perin ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Sampdoria-Genoa (0-0).

Potevate fare di più?
Potevamo fare di più, non è stata la nostra miglior partita, però portiamo a casa un altro punto per la classifica, perché muovere la classifica è importante. La Sampdoria ha dimostrato tantissimo il suo valore, quindi merito agli avversari. Noi adesso vogliamo chiudere il campionato in modo dignitoso, abbiamo come obiettivo quello di superare i 40 punti e ce la possiamo fare, anche se stiamo ancora lottando per la salvezza, per trasformare una stagione poco dignitosa in una bella stagione.

Per il Genoa c’è qualche rimpianto proprio per come è andata la stagione?
La squadra ha buone individualità, però purtroppo abbiamo iniziato male. Dico la verità, all’inizio pensavamo di fare un campionato di media classifica. Poi, quando abbiamo capito che non era così, siamo stati molto bravi, i miei compagni sono stati molto intelligenti a capire il campionato che dovevamo fare. Ci siamo immersi nella lotta per la salvezza, abbiamo capito come dovevamo giocare e da lì abbiamo fatto tanti punti. È stato un cambiamento mentale.

È il tuo ultimo derby di Genova?
Non lo so, questo si vedrà in estate. Devo molto a questa gente, alla famiglia Preziosi che mi ha preso da ragazzino e mi ha fatto diventare uomo. Vediamo in estate.

Condividi
Avatar
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.