Derby senza emozioni, Samp-Genoa è 0-0

563

Nessuna emozione, tanta lotta ma nessuna gol. Il derby Sampdoria-Genoa resta bloccato sullo 0-0.

Questa volta la Lanterna non si colora né di blucerchiato né di rossoblu. Il derby numero 116 passa alla storia come una gara senza emozioni, con pochissimi tiri in porta, tanta lotta e spettacolo ridotto al lumicino, almeno sul campo. Gli unici battiti di cuore li regalano i tifosi che prima e durante la gara si sfidano a suon di cori, colori e coreografie.

La sfida  parte a ritmo alto ma poi va via via assestandosi sul canale della scarsa qualità tecnica, della corsa sfrenata ma piuttosto casuale e di portieri quasi mai chiamati in causa. La Sampdoria ci prova un pochino di più, è soprattutto a Caprari ad avere qualche buona occasione ma il numero 9 blucerchiato mai impensierisce Perin. Il Genoa gioca ordinato e guardingo, poi va anche in gol con Pandev e Galabinov ma gli assistenti di gara hanno già alzato la bandierina, giustamente in entrambi i casi, quando la palla si insacca.

Giampaolo e Ballardini si accontentano di un punto che a ben vedere fa comodo a entrambi. I blucerchiati restano in piena corsa per l’Europa, il Grifone è sempre più lontano dalla zona retrocessione. Si poteva certamente fare più, ma il derby a volte è anche questo: spettacolo sugli spalti; lotta, contrasti, sudore e poco più in campo.

Condividi
Avatar
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.