La storia dei precedenti di Genoa-Cagliari

Dal ritorno in serie A il Genoa ha affrontato in casa il Cagliari nove volte, vincendo sette partite e perdendone due: il pareggio manca dal lontano 15/4/1995 quando terminò sull’1-1 con le reti di Dely Valdes e Tomas Skuhravy, era la squadra guidata da Claudio Maselli che retrocesse a fine stagione perdendo ai rigori lo spareggio di Firenze contro il Padova.

Ultimo incrocio il 21/8/2016 , prima giornata e prima di Juric in serie A, con il vantaggio isolano dell’ex Borriello superata l’ora di gioco ed il tris calato dal Grifone negli ultimi 10’ di gara firmato da Ntcham, Laxalt e Rigoni.

I precedenti sono in totale 18, con 8 vittorie del Genoa, 7 pari e tre sconfitte, l’ultima del 19/4/2014 quando Sau ed Ibarbo rimontarono il gol iniziale di De Maio, ottenendo tre punti importantissimi contro un Genoa ormai senza stimoli.

L’11/4/2015 , dopo tre legni colti dagli isolani nella prima frazione, i gol di Niang e Iago Falque fissarono il punteggio finale, il successo per 2-1 del 2/5/2012 sul neutro di Brescia ( il Ferraris era squalificato per i fatti di Genoa-Siena) fu decisivo per la salvezza, con i gol di Palacio, Ariaudo e Jankovic nel finale .

Scoppiettante il match del 14/3/2010, finì 5-3 con tre pali del Genoa prima del vantaggio ospite di Dessena; Zapater su rigore e Palacio portarono avanti i padroni di casa prima del temporaneo pareggio di Conti: di Sculli, Marco Rossi e Milanetto le altre segnature con Matri su rigore in gol per i sardi.

L’acuto di un polemico ex come Acquafresca fissò lo 0-1 del 3/4/2011, la vittoria per 2-0 nella prima giornata della stagione 2012-2013 fu firmata da Immobile e Merkel, all’unico gol in maglia rossoblu.

La prima partita è del 1965, finì in parità con reti d’autore di Gigi Riva e Gianfranco Zigoni.

Condividi