Genoa venduto: Gallazzi può essere il nuovo presidente

Il Secolo XIX di oggi svela che il Genoa sarà acquistato dalla Sri Group di Gallazzi, l’operazione si aggira sui 100 milioni di sterline.


E proprio Gallazzi potrebbe essere il nuovo presidente del Grifone, anche se su questo punto aleggia ancora un po’ di mistero. Il quotidiano genovese rivela che l’operazione di acquisto del pacchetto azionario del Genoa si aggira intorno ai 100 milioni di sterline.

Genoa venduto: Gallazzi in pole, Preziosi via

Che ne sarà di Preziosi? L’ormai ex presidente non sarà più all’interno della società, anche se alcuni voci raccontano di come potrebbe diventare consulente della società. Per ora fanno fede le sue parole di ieri: “la prima giornata del prossimo campionato la vorrei vivere solo da tifoso”.

Le firme per l’accordo con Sri Group dovrebbero arrivare entro la fine della settimana, al massimo all’inizio della prossima e spunta anche il nome dell’ex Eranio per un ruolo in società. Ormai ci siamo quindi, Gallazzi e la sua Sri Group sono ad un passo dal Genoa, lo acquisteranno prestissimo e metteranno a disposizione la loro capacità di consulenza e assistenza alle imprese. La trattativa per l’acquisizione del Genoa sarebbe partita ad Aprile, in gran segreto, per poi avere una accelerata nei giorni scorsi quando il gruppo si è assicurato l’esclusività nella trattativa spiazzando così altre due cordate, una italiana e una estera. Questa la ricostruzione fatta da Il Secolo XIX di oggi in edicola. La nuova era del Genoa sta per iniziare, Preziosi non vede l’ora di passare la mano, Gallazzi ha fretta di chiudere, entro pochi giorni tutto sarà concluso e anche i tifosi potranno cambiare la loro visione del futuro dopo i tanti mesi di contestazione all’ormai ex presidente Enrizo Preziosi.

Condividi