Pucciarelli, Gabigol e le altre idee per l’attacco della Sampdoria

Oggi arriva alla Sampdoria Kownacki, ma per l’attacco non basta. Ci sono le idee Gabigol e Pucciarelli, ma in pole c’è un ex.


Dawid Kownacki è un nuovo giocatore della Sampdoria. Il polacco arriva a Genova oggi, sarà uno dei nuovi attaccanti di Giampaolo. I blucerchiati lo hanno prelevato dal Lech Poznan e sperano che possa seguire le ormai di Patrick Schick andato alla Juventus. Bomber da area di rigore, in patria è paragonato a Lewandovski.

Sampdoria: Kownacki non basta nel mirino Gabigol e Pucciarelli

A Giampaolo però serve anche un’altra punta che possa sostituire Muriel, ufficialmente ceduto al Siviglia nel week end. Il favorito sarebbe Martin Eder e con l’Inter sembra che Ferreo ne stia parlando. I nerazzurri vogliono dieci milioni circa e l’italo brasiliano dovrebbe abbassarsi drasticamente l’ingaggio per rientrare nei canoni di Corte Lambruschini. La trattativa è in piedi, sarebbe l’uomo giusto per caratteristiche e quantità di gol nelle gambe, per fare coppia con Quagliarella.

Eder non è l’unico profilo seguito. Nella ultime ore è rispuntata l’idea Pucciarelli su cui però è forte la concorrenza del Chievo. E’un pupillo di Giampaolo e lascerà l’Empoli dopo la caduta in serie B. Già in passato la Sampdoria aveva provato qualche affondo senza però mai riuscire a strappare l’accordo. Che sia la volta buona?

Secondo alcuni esperti di calciomercato la dirigenza blucerchiata avrebbe anche parlato con l’Inter per l’oggetto misterioso Gabigol. Il brasiliano, fiore all’occhiello della campagna acquisti nerazzurra della scorsa estate, ha giocato pochissimo e anche Spalletti sembra non essere entusiasta di lui. Non sembra proprio l’uomo giusto per la Sampdoria, anche se sul suo talento giurano in tanti. La Sampdoria cerca un altro uomo per l’attacco, Kownacki è già arrivato, Eder è il favorito ma Giampaolo gradirebbe anche Pucciarelli.

Condividi