Sampdoria: Ilicic non ti merita, ora serve il colpo Snejider

Condividi

Ilicic andrà all’Atalanta, Sampdoria beffata? Forse meglio fare a meno di certi calciatori. Il colpo Sneijder farebbe dimenticare tutto.

Ilicic oggi sarà un giocatore dell’Atalanta e da più parti si legge di beffa per la Sampdoria. E’vero, i dirigenti blucerchiati saranno rimasti scottati dall’improvviso dietrofront e ne hanno ben donde dopo la lunga trattativa,ma forse non tutto il male vien per nuocere, come dice il proverbio.

Sampdoria: non pensare ad Ilicic e prendi Sneijder

La Sampdoria voleva fortemente Ilicic perché per Giampaolo sarebbe stato il trequartista perfetto. Buona tecnica, molti gol nelle gambe, e quella fisicità che tanto manca al centrocampo. I dirigenti lo hanno approcciato fin dalle prime battute di mercato, lo hanno convinto mettendogli di fronte la possibilità non solo di essere titolare inamovibile ma anche di essere leader tecnico della squadra. Il tutto chiedendogli 100 mila euro di sconto sullo stipendio, che avrebbe comunque toccato quota 1,1 milioni all’anno per tre anni.  Poi è arrivata l’Atalanta e in poche ore Ilicic ha cambiato idea, con un dietrofront clamoroso. E forse proprio questo dovrebbe far pensare la Sampdoria, chi vuole davvero qualcosa non cambia idea al primo corteggiamento, chi firma un precontratto deve essere convinto della sua scelta, insomma se davvero lo sloveno avesse voluto la Sampdoria avrebbe subito rifiutato l’inserimento degli orobici. Così non è stato, e allora meglio non averlo mai preso che rischiare di trovarsi a stagione in corso con un finto leader che non crede nel tuo progetto.

Ora i blucerchiati devono voltare pagina e il modo migliore per farlo sarebbe acquistare un trequartista più forte di Ilicic e più convinto di poter essere protagonista con la “10” della Sampdoria. Ecco, il nome ci sarebbe già ed è un sogno solo a pronunciarlo: Wesley Sneijder. Non tutti in società, secondo le cronache degli ultimi giorni, spingono per averlo, ma sarebbe il colpo di mercato perfetto per dimenticare chi non ha dimostrato di meritare la maglia blucerchiata.

Condividi

Articoli correlati

A Palermo pagato l’approccio sbagliato. Per la Samp stagione comunque positiva

Col senno di poi, siamo tutti Guardiola e potremmo...

La Sampdoria saluta i playoff, 0-2 a Palermo

La Sampdoria esce sconfitta malamente a Palermo e dice...

Samp, credici! Blucerchiati superiori al Palermo

“Cosa andiamo a fare in serie A? Società e...

Tripletta Borini e la Samp passa anche a Catanzaro, ma resta 7°

Una tripletta di Capitan Borini permette alla Sampdoria di...

Samp a Catanzaro a caccia del sesto posto

Andrea Pirlo non è uno sprovveduto e fa benissimo...

Momento d’oro Samp, condizione atletica e infortunio Pedrola uniche macchie

Meglio non svegliare il can che dorme, procedere quatti...