Sampdoria prendi Chiriches, Widmer e Ilicic, sarai più forte di prima

Condividi

Dopo le uscite i tifosi della Sampdoria si aspettano colpi in entrata. Tanti i nomi circolati, tre sarebbero perfetti per una squadra più forte.

Le cessioni di Schick, Skriniar e Muriel, quest’ultima non ancora ratificata ma probabile, hanno iniziato a far preoccupare qualche tifoso. La Sampdoria ha accumulato un bel tesoretto ma ora lo deve, in parte, reinvestire, per dare a Giampaolo una squadra davvero competitiva.

Sampdoria: tre colpi per essere più forte

I nomi che girano sono davvero tanti, troppi. Alcuni sono giovani di ottime speranze che però non basterebbero a sostituire chi ha garantito ai blucerchiati una stagione tranquilla e impreziosita da due vittorie nei derby e due a Milano con Inter e Milan. Servono giocatori pronti, che conoscano la serie A e che nel nostro campionato abbiano già fatto capire di poter dare molto.

Si attende, per esempio, il semaforo verde per Ilicic. Lo sloveno a 29 anni deve rilanciarsi dopo un’annata opaca. E’il numero dieci di cui la Sampdoria ha bisogno perché ha qualità, gol nelle gambe e quella fisicità per dare peso ad un centrocampo a volte sovrastato per i limiti di Torreira e Linetty, trottolini coraggiosi ma di certo non imponenti.

Sistemata la casella del trequartista serve poi un centrale difensivo che prenda il posto di Skriniar. Il giovane slovacco ha ancora molte lacune, lo ha fatto vedere anche all’ultimo Europeo Under 21, è un talento ma di certo i profili per sostituirlo degnamente, se non addirittura in maniera migliore, ci sono. Ferrero ha chiesto Chiriches al Napoli, significa che la trattativa può partire e sarebbe il colpo giusto. Forte fisicamente, tanta esperienza a livello internazionale e quella capacità di far partire l’azione da dietro che nessuno ha nella rosa blucerchiata.

Il terzo nome che renderebbe la Sampdoria sicuramente più forte rispetto al passato è quello di Widmer. Da anni a destra i blucerchiati soffrono tremendamente, con il giocatore dell’Udinese la falla sarebbe tappata e Giampaolo avrebbe non solo un ottimo difensore ma anche un laterale di spinta per sfruttare meglio la fascia destra. Costa tanto, 15 milioni, Ferreo vuole inserire Sala per abbassare il prezzo. Un sacrificio per Widmer sarebbe giusto farlo e subito per evitare inserimenti di altre squadre.

Nel mercato, si dice, le società migliori non sono quelle che non vendono ma quelle che vendono bene e comprano meglio. La Sampdoria l’anno scorso lo ha fatto, se riuscirà a prendere Chiriches, Widmer e Ilicic, dimostrerà che il mercato 2016 non è stato un caso. Il botto poi servirà in attacco, ma su quello è meglio lavorarci con calma, perché sbagliare in quel ruolo sarebbe un peccato capitale.

spot_img

Articoli correlati

Corso Assistenti Bagnanti FIN: al via a Sciorba il 16 febbraio

Il Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto (sezione Salvamento),...

SuperbaNuoto ottava al Trofeo RN Ala – Memorial Ermanno Patorno

Altra prima assoluta di un trofeo nel panorama natatorio...

Champions League, la Pro Recco fa visita alla Dinamo Tbilisi

Sfida testa-coda in Champions League per la Pro Recco,...

Pegli ritrova la vittoria contro la Polisportiva Pasta

Ritrova la vittoria la prima squadra femminile del Basket Pegli,...

Un brutto terzo quarto “spegne” Vado: sconfitta contro Tigullio Sport Team

Seconda sconfitta consecutiva in Serie C Silver per Pallacanestro...

Che successo per la nona edizione da record di “I Light Pila”

La nona edizione, quella del ritorno dopo lo stop...
- Advertisement -spot_img