Fossa universale: tutti i neocampioni regionali

166

Domenica 11 giugno, presso il Tav Collabassa ad Imperia, si sono conclusi i Campionati Regionali di fossa universale. La gara, caratterizzata da un livello tecnico molto elevato, è stata vinta dal portacolori del Tav Ventimiglia. 

Mauro Rossetti, con il punteggio di 49 piattelli rotti, su 50. Sul secondo e terzo gradino del podio, sono saliti,

Massimo Sbarra del Tav Collabassa e Aldo Berengan del Tav Cairo Skeet.

Ultima, di tre prove, dopo la disputa di 150 piattelli complessivi, la competizione ha assegnato il prestigioso titolo di Campione Regionale 2017, nelle varie categorie e qualifiche.

Ecco i vincitori.

Categoria eccellenza: Aldo Berengan (Tav Cairo Skeet)

Categoria prima: Marco Capurro (Tav Cairo Skeet)

Categoria seconda: Carlo Calsamiglia (Tav Albenga)

Categoria terza: Francesco Ciocca (Tav Priama)

Qualifica veterani: Mauro Rossetti (Tav Ventimiglia)

Qualifica master: Guido Di Cesare (Tav Cairo Skeet)

Settore giovanile: Lara Boschi (Tav Veilino)

Prima società qualificata: Tav Cairo Skeet.

Prossimo importante appuntamento per il Tiro a Volo Ligure, sarà il 9 luglio, sul campo del Tav Veilino di Genova, dove si disputerà la finale per l’assegnazione dei titoli di Campioni Regionali 2017 di fossa olimpica.

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.