Genoa-Torino 2-1, i voti. Rigoni e Simeone eroi salvezza

Genoa-Torino finisce 2-1 e decreta la matematica salvezza dei rossoblù. La squadra ritrova il cuore e i gol con Rigoni e Simeone.

E sono proprio l’ala “inventata” da Juric e il giovane bomber a far tirare l’ultimo e decisivo sospiro di sollievo al pubblico del Grifone che al fischio finale festeggia la matematica permanenza nella massima serie. La firma è di Rigoni e Simeone, ma oggi il Genoa è tornato ad essere squadra, ha ritrovato la sua anima, vincendo il match della vita. Una bella prova con una difesa finalmente ermetica, grazie soprattutto a Biraschi e un centrocampo guidato da Veloso capace di impostare e fare filtro, sporcandosi anche le mani quando ce n’è stato bisogno.

Genoa-Torino 2-1: i voti, Simeone e Rigoni i migliori

Genoa (3-4-3): Lamanna 6, Biraschi 6.5 (31′ st Ntcham 6.5), Burdisso 6 , Gentiletti 6, Lazovic 6, Veloso 6, Cofie 6, Laxalt 5.5, Rigoni 7 (18′ st Munoz 6), Simeone 7 (14′ st Pandev 6), Palladino 5.5.
(38 Zima, 83 Rubinho, 15 Hiljeamark,16 Beghetto, 32 Morosini,51 Pinilla, 64 Pellegri, 94 Cataldi, 99 Ninkovic) All: Juric 6.5

Torino (4-2-3-1): Hart 6, De Silvestri 6, Rossettini 6, Moretti 6, Avelar 6, Acquah 6 (16′ st Maxi Lopez 6.5), Baselli 6 (17′ pt Lukic 5.5), Iturbe 5 (23′ st Falque 6), Ljajic 7, Boye’ 6, Belotti 5
(1 Padelli, 90 Cucchietti, 3 Molinaro, 4 Castan, 5 Carlao, 16 Gustafson, 18 Valdifiori, 22 Obi, 23 Barreca) All: Lombardo 5.5.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata 7.
Reti: nel pt. 32′ Rigoni. Nel st. 9′ Simeone, 43′ Ljajic.
Angoli: 5 a 4 per il Torino.
Recupero: 2′ e 4′.
Ammoniti: Rigoni, Rossettini, Acquah, Lukic, Boye’ per gioco scorretto, Veloso e Ljajic per comportamento non regolamentare.

Condividi