Udinese-Sampdoria: torna Skriniar, conferma per Pavlovic

Domenica alle 15 alla Dacia Arena Udinese-Sampdoria. Rientro importante in difesa per Giampaolo che perde però Regini per squalifica.

Sampdoria 47, Udinese 44: la corsa al decimo posto entra nel vivo con i blucerchiati che devono proteggere i tre punti di vantaggio, ma la scontro diretto potrebbe cambiare le carte in tavola. Il momento non è dei migliori per entrambe le squadre, Giampaolo è sei gare che non riesce a vincere ed ha accumulato solamente tre punti, l’Udinese nelle delle ultime tre ne ha perse due e pareggiata una.

Udinese-Sampdoria: cambia la difesa blucerchiata

Udinese-Sampdoria: Regini è squalificato
Udinese-Sampdoria: Regini è squalificato

A pochi giorni dal match i due allenatore stanno cercando gli antidoti per limitare le rispettive mini-crisi e a Bogliasco è soprattutto la difesa a non far dormire sonni tranquilli a Giampaolo. Per fortuna dell’allenatore tornerà in campo, dopo la squalifica di domenica scorsa. Skriniar. Il giovane centrale è ormai una colonna e insieme a Silvestre rappresenta la certezza di un reparto che soffre invece terribilmente sugli esterni. Sofferenze che proveranno ad essere evitate, a sinistra, con la conferma di Pavlovic. L’ex Frosinone sarà ancora titolare anche perché Regini è stato fermato dal giudice sportivo. L’unica alternativa sarebbe Dodà ma il brasiliano sembra essere stato definitivamente bocciato da Giampaolo.

Il match di Udine potrebbe esser quello del ritorno da titolare di Luis Muriel in attacco. Il colombiano ha giocato l’ultima parte di gara con il Chievo ed è ormai recuperato anche se probabilmente non ha i novanta minuti nelle gambe. Molto probabile una staffetta con Schick a gara in corso con Quagliarella confermatissimo titolare dopo le tre reti nelle ultime due gare.

Condividi