Skube… una garanzia

Skube è un marchio che da 22 anni è sinonimo di divertimento, aggregazione, amicizia ma è anche promozione per il territorio che ospita quel turbinio di iniziative di Mirco Barisone, il factotum del “trofeo Skube”, un esempio di promozione sportiva per l’enduro che non ha eguali per spontaneità e longevità.

Quest’anno il 7 maggio a Montechiaro d’Acqui, un gioiello di paesino abbarbicato alla collina con il suo centro storico, caratterizzato dal classico castello con monastero e stradine acciottolate, ha visto nella sottostante Piana di Montechiaro il fettucciato di oltre 1 km allestito dal Motoclub Cairo Montenotte sullo sterrato all’ombra dell’alta ciminiera in mattoni, ricordo della grande fornace che è stato il simbolo della prima industrializzazione della Valle Bormida.
Il piazzalone attrezzato con parcheggio, ristorazione con forno mobile per la farinata e i panini tipici alle “acciughe” ha ospitato 132 enduristi di ogni età e capacità, con i bambini al battesimo del tassello tra le fettucce, passando anche per piloti pluridecorati come Giorgio Grasso fino ad arrivare ad Enzo Cattaneo, classe 1934 …., in sella ad una AMF Harley Davidson motorizzata Cagiva del 1976.

Enzo ci ha dimostrato che anche l’enduro può essere l’elisir di una vita sana da vivere ad 83 primavere, con il sorriso sulle labbra e la soddisfazione nello sguardo luccicante!

Sorriso e soddisfazione esaltanti si sono accesi anche nei visi dei ragazzi e delle ragazze, i giovanissimi con i minienduro in piega a cercare la corda sulla traiettoria più vicina al paletto durante le prove libere.

Le prove cronometrate, rigorosamente effettuate al pomeriggio, dopo il pranzo nel capannone della proloco per la cronaca costituito da antipasto formaggetta e miele, seguito da minestrone, pasta all’amatriciana, salsicce o coppa e fetta di torta …. hanno visto il fettucciato percorso tre volte dove si sono piazzati ai primi posti: K. Morson nella 65 esordienti, R. Pizzoni nella cadetti, C. Gandolfo nella Aspiranti 85, E. Giovinetti nella lady, L. Rovelli nella E1, G. Grasso nella E2, M. Bonetto nella E3, P. Rimola nella Territoriali Under/Senior, E. Molinari nella Territoriali Major.

La premiazione tenutasi presso il bar Skube, marchio del trofeo, ha visto l’eclettico Mirco con il megafono dispensare di coppe e regali praticamente tutti i concorrenti, in particolare i ragazzini.

Il vino rosso e gli amaretti sono stati i prodotti tipici protagonisti offerti a testimonianza della bontà dei sapori locali affinché le famiglie degli enduristi le potessero apprezzare a casa insieme ai loro amici per promuovere nuovamente lo spirito di trascinamento ed allegria dello Skube della domenica, un trofeo del tassello al gusto di salsiccia!

Il Trofeo Skube si ripresenterà alla prossima edizione del 25 giugno a Stellanello (SV) con l’organizzazione del Motoclub 2 Valli, da non perdere…

Condividi
Appassionata di Sport e di ... Cucina. Scrivo per LiguriaSport.com, aggiorno l'Annuario Ligure dello Sport e l'Annuario Nazionale Ussi, faccio parte del team di Stelle nello Sport e ho creato il sito ingredienti.org perchè mi piace sperimentare "formule" per mangiare meglio.