Lazio-Sampdoria: corsa contro il tempo per Viviano e Muriel

Condividi

Domenica all’Olimpico Lazio-Sampdoria con molte incognite per Giampaolo. Rischiano di non recuperare sia Muriel che Viviano.

“Per vincere datemi un portiere e un attaccante, al resto poi ci pensiamo” parole di Nils Liedholm che se fosse oggi sulla panchina della Sampdoria sarebbe in grave difficoltà in vista della partita contro la Lazio di domenica all’Olimpico. Giampaolo infatti non avrà quasi sicuramente a disposizione Muriel e rischia di non poter contare nemmeno su Viviano.

Lazio-Sampdoria: Giampaolo studia la formazione

Muriel non ci sarà in Lazio-Sampdoria
Muriel non ci sarà in Lazio-Sampdoria

Datemi un portiere e un attaccante…. forse lo sta pensando anche l’allenatore blucerchiato perché oltre a Muriel è a fortissimo rischio anche Schick e quindi l’attaccate da schierare vicino a Quagliarella non potrà che essere Budimir, lui sì guarito dal problema alla spalla accusato sabato sera a Torino. Attacco quindi inedito con il croato a fare da boa e cercare il primo gol in campionato e Quagliarella maggiormente impegnato rispetto al solito nella gestione della manovra cercando di dare qualità alla fase offensiva, praticamente un ritorno al passato.

Sistemata, non senza problemi, la questione attacco, c’è da capire cosa succederà in porta. Viviano continua ad allenarsi a parte, insieme a Palombo. Sta meglio ma non è ancora al 100%, i giorni passano e se tra oggi e domani non ci saranno evidenti miglioramenti toccherà ancora una volta al sempre sicuro Puggioni.

Il portiere e l’attaccante saranno probabilmente di riserva nella Sampdoria che sfiderà la lanciatissima Lazio di Inzaghi, sul resto c’è poco da “pensare” per tornare a Liedholm. Giampaolo non cambierà la sua creatura nonostante le recenti difficoltà: Silvestre e Skriniar saranno la coppia centrale, Regini e Dodò sono in ballottaggio a sinistra, Bereszynski giocherà a destra per l’assenza di Sala, in mezzo spazio a Barreto, Torreira e Linetty con Fernandes alle spalle delle punte.

Condividi

Articoli correlati

A Palermo pagato l’approccio sbagliato. Per la Samp stagione comunque positiva

Col senno di poi, siamo tutti Guardiola e potremmo...

La Sampdoria saluta i playoff, 0-2 a Palermo

La Sampdoria esce sconfitta malamente a Palermo e dice...

Samp, credici! Blucerchiati superiori al Palermo

“Cosa andiamo a fare in serie A? Società e...

Tripletta Borini e la Samp passa anche a Catanzaro, ma resta 7°

Una tripletta di Capitan Borini permette alla Sampdoria di...

Samp a Catanzaro a caccia del sesto posto

Andrea Pirlo non è uno sprovveduto e fa benissimo...

Momento d’oro Samp, condizione atletica e infortunio Pedrola uniche macchie

Meglio non svegliare il can che dorme, procedere quatti...