Coppa Davis: Fognini ko, prima presenza in azzurro per Giannessi

127
Alessandro Giannessi
Alessandro Giannessi

Fabio Fognini non recupera dall’infortunio per la sfida al Belgio in Coppa Davis. Al suo posto Giannessi.

Purtroppo Fabio non ce la fa, non ha recuperato dall’infortunio e non potrà raggiungere la squadra qui a Charleroi. Siamo tutti molto dispiaciuti”. E’ stato capitan Barazzutti ad annunciare il forfait di Fognini, che ha poi pubblicato il proprio pensiero attraverso un tweet: il ligure, reduce dalla semifinale a Miami, non farà parte del quartetto che da venerdì a domenica sfiderà il Belgio nei quarti di Coppa Davis. Proprio in Florida si erano riacutizzati i problemi al polso sinistro e al piede sinistro (una fascite plantare) che hanno costretto Fognini allo stop. Al suo posto Alessandro Giannessi, che Barazzutti aveva già chiamato per cautelarsi e che era il quinto giocatore lo scorso febbraio nella trasferta in Argentina. Per il 26enne di La Spezia, numero 122 del ranking Atp, si tratta della prima presenza in azzurro.
Si giocherà sul veloce indoor dello Spiroudome di Charleroi, impianto polivalente con una capienza di oltre 6mila posti.

Giovedì alle ore 13, sempre allo Spiroudome, si terrà la cerimonia ufficiale del sorteggio. Una curiosità: l’impianto è lo stesso nel quale l’Italia femminile di Fed Cup conquistò nel 2006 il primo dei suoi quattro titoli mondiali.

LE SQUADRE – Per la sfida il capitano belga Johan Van Herck ha scelto di affidarsi a David Goffin (n. 14 Atp), Steve Darcis (n. 53 Atp), Ruben Bemelmans (n. 137 Atp) e Joris De Loore (n. 199 Atp). Il capitano azzurro Corrado Barazzutti ha invece convocato Paolo Lorenzi (n. 38 Atp), Andreas Seppi (n. 76 Atp), Simone Bolelli (n. 525 Atp) e Alessandro Giannessi (n.122 Atp) che ha preso il posto dell’infortunato Fabio Fognini (n.28 Atp).

Condividi