Inter-Sampdoria: una sfida tra presente, passato e futuro

Lunedì a San Siro si gioca Inter-Sampdoria tra tanti ex, un ottimo presente per entrambe le squadre e futuri incroci di mercato.

Inter-Sampdoria ha mille motivi di interesse. I blucerchiati sfidano i nerazzurri per consolidare una classifica di buon livello, mentre Pioli cerca punti per provare la rincorsa Champions.

Inter-Sampdoria: quanti ex in campo

Icardi esulta in Sampdoria-Inter
Icardi esulta in Sampdoria-Inter

Non sarà una sfida normale per tanti protagonisti in campo a iniziare dai due tecnici. Giampaolo e Pioli sono stati contatti entrambi in estate da Ferrero, alla fine l’ha spuntata l’attuale tecnico blucerchiato al fotofinish e i risultati sono stati ottimi. Anche Pioli, nonostante ci abbia messo qualche mese in più a tornare in panchina ha trovato nell’Inter la sua rampa di lancio. Con nerazzurri ha già ottenuto 38 punti alimentando speranze Champions che sembravano perdute con De Boer. In campo attenzione agli ex con Icardi, “traditore”  per molti tifosi e spesso decisivo nelle partite del recente passato. Ricordi decisamente migliori ha lasciato Eder che, se in campo, sarà sicuramente una spina nel fianco della difesa blucerchiata. Difficile possa trovare spazio Biabiany, doriano nella stagione della retrocessione. Ex nerazzurro è invece Silvestre ormai pilastro della difesa della Sampdoria.

Inter-Sampdoria: la sfida di lunedì

Diversi sono gli obiettivi stagionali arrivati a questo punto per le due squadre. I blucerchiati, vincenti all’andata, devono consolidare la parte sinistra della classifica e proseguire il loro processo di crescita magari facendo un altro sgambetto ad una grande. Motivazioni di classifica molto più interessanti per la squadra di Pioli che viaggia a ritmi altissimi, oltre due punti di media a partita, e ha messo nel mirino Napoli e Roma. Per continuare la rincorsa Champions ha però bisogno di punti in ogni singola gara.

Inter-Sampdoria: gli incroci futuri

L'attaccante della Sampdoria Schick probabile titolare in Inter-Sampdoria
L’attaccante della Sampdoria Schick probabile titolare in Inter-Sampdoria

Probabile che nelle tribune di San Siro si parli anche di mercato. L’Inter, non è un  mistero, ha messo nel mirino Muriel e Schick. Il primo non ci sarà per un problema muscolare, il secondo dovrebbe essere titolare. Per entrambi la richiesta blucerchiata è di oltre 20 milioni, soldi che l’Inter potrebbe investire subito per il colombiano, dilazionati nel caso del boemo che potrebbe anche rimanere un anno in più a Genova. Inter-Sampdoria si gioca si più fronti tra passato, presente e futuro.

Condividi