Piscina di Punta Sant’Anna: la Pro Recco torna a casa

Il progetto della nuova Pnnta Sant'Anna

Condividi

La Pro Recco ritorna a casa: in mattinata la giunta della Città di Recco ha approvato lo schema di convenzione per i lavori di restyling della Piscina di Punta Sant’Anna. Una notizia fantastica per lo sport cittadino e la squadra di pallanuoto più forte del mondo che sotto la presidenza Felugo incastona un altro tassello dopo la nascita dell’Academy e l’organizzazione delle finali di Champions League nel 2018 e 2020 a Genova.

L’investimento previsto, a carico della Pro Recco, si aggira attorno ai 500mila euro. Costi che potrebbero variare in base a ciò che emergerà in corso d’opera. I lavori cominceranno dalla vasca, con il rifacimento di tutti gli impianti (sia quelli elettrici sia quelli di trattamento e riscaldamento dell’acqua). Ristrutturazione che si completerà poi con gli spazi interni (spogliatoi, palestra, ecc.) e la gradinata. Tra le novità è previsto un accesso diretto tra spogliatoi e bordo vasca. La piscina resterà scoperta.

Questa è una giornata storica che mi rende felice – afferma il Presidente della Pro Recco Maurizio Felugo -. Un ringraziamento alla proprietà per l’ennesima dimostrazione di affetto e attaccamento alla squadra e alla città di Recco. Ci tenevo tantissimo, era uno dei miei obiettivi da quando sono diventato presidente. Ho vissuto quella vasca da giocatore e so cosa vuol dire per Recco, per i tifosi e per la Società: sarà la nostra arma in più, anche per i giovani del Settore Giovanile e dell’Academy che finalmente avranno la loro casa. Un grazie va all’Amministrazione Comunale con la quale ho avuto fin dal primo momento un rapporto costante e di collaborazione. Abbiamo fatto pochi proclami perché sono abituato così, la nostra fantastica squadra lo dimostra: si allena tanto, parla poco e prova a vincere tutto sempre”.

“La sottoscrizione della convenzione, che comprende l’atto unilaterale d’obbligo per le esecuzioni di opere a scomputo del canone, consentirà alla Pro Recco Nuoto e Pallanuoto di avviare la procedura per la riqualificazione dell’impianto sportivo in questione – aggiunge il Vice Sindaco della Città di Recco Gian Luca Buccilli -. Questi lavori fanno parte di un progetto complessivo di valorizzazione dell’impianto, propedeutico ad ospitare anche varie attività sociali, formative e di avvio allo svolgimento delle attività agonistiche. La conferenza stampa di questa mattina ha attribuito evidenza all’attività svolta, in totale sintonia, tra l’Amministrazione comunale e la dirigenza della Pro Recco Nuoto e Pallanuoto in primis il suo Presidente Maurizio Felugo”.

Condividi

Articoli correlati

Netafim Bogliasco 1951 fa festa dopo il derby con il Chiavari

Le vittorie sono tutte belle e importanti. Ma qualcuna...

Maledetti rigori! Settebello d’argento e Croazia campione del mondo

Si spegne sul più bello il sogno iridato. L'Italia...

Parigi! Il Setterosa travolge il Canada e stacca il pass olimpico

. Le azzurre superano per la seconda volta le...

Il Settebello schianta la Spagna: Italia in finale Mondiale

Ciò che non ti uccide ti fortifica: l'Italia supera...

Mondiali. Olanda-Italia 10-5. Sfida al Canada per il pass olimpico

Le azzurre cedono la semifinale per il quinto posto...