Contestazione evitata: il Genoa ha lasciato Pegli (VIDEO)

1347

La contestazione dei tifosi del Genoa ci sarà, oggi a Pegli alle 14, ma la squadra è già partita per il ritiro in vista del Milan.

Il pullman del Genoa ha lasciato Pegli intorno alle 10 per evitare la contestazione annunciata ieri dai tifosi. Lo aveva detto a tele nord Preziosi e così è stato. I tifosi quindi arriveranno a Pegli ma non troveranno nessuno, contesteranno, si faranno sentire ma i destinatari dei messaggi, sia il presidente che la squadra, non ci saranno.

Le parola di Preziosi sulla contestazione al Genoa

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi è l'obiettivo della contestazione
Il presidente del Genoa Enrico Preziosi è l’obiettivo della contestazione

Ieri il presidente ha parlato a Telenord: “Quando il Genoa vince è la squadra dei tifosi, quando il Genoa perde è la squadra di Preziosi. Non ho mai contestato le loro posizioni, sono liberi di farlo però questa è assurda. Sono per il confronto, affronto volentieri tutti. Faccio quello che posso e riconosco che non è sufficiente: però è sbagliato distruggere dieci anni di lavoro a Genova. Ho capito che quando le cose vanno male dalla tifoseria emergono dei paladini“.

L’annuncio più importante è arrivato però sul futuro suo e del Genoa: “Il mio ciclo è finito. Se il problema sono io sono pronto ad assumermi le mie colpe, ma dico a tutti: insultate me, sputate a me. Ma lasciate stare la squadra. E’ una vergogna che io debba far partire la squadra tre giorni prima per non sottoporre i ragazzi alla contestazione”.

E quindi chi sarà alla guida del Genoa per i prossimi anni? Preziosi cederà ma all’orizzonte non c’è nulla di serio: “Lasciateci salvare e poi io darò mandato ai professionisti di cercare un acquirente. E poi vediamo cosa succede. Certo è che più c’è questo caos e meno troviamo un possibile successore. Finora ho visto solo avventurieri».

Condividi
Avatar
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.