Che beffa per Quinto, il Posillipo vince nel finale

Quinto sfida Posillipo

Condividi

Un peccato, davvero. Il Genova Quinto B&B Assicurazioni tiene testa al Posillipo, gioca alla pari, va più volte sul doppio vantaggio ma cade nel quarto tempo, consentendo ai campani di recuperare e imporsi 9-7. Prima giornata di ritorno del campionato di serie A1 amara per i biancorossi, che comunque hanno dimostrato – ancora una volta – di potersela giocare a vico aperto anche con squadre di fascia superiore e non solo contro le dirette rivali nella lotta per non retrocedere.

“Volevamo fare una prova di carattere, dimostrare qualcosa a noi stessi e agli altri – dice il tecnico Marco Paganuzzi – Per tre tempi abbiamo fatto la partita perfetta, poi nell’ultima frazione abbiamo perso le distanze e la qualità del Posillipo si è fatta sentire. Rimane il rammarico per non aver sfruttato a dovere alcune occasioni in attacco. Per ora c’è rabbia, tra qualche ora lascerà spazio all’orgoglio per i miei ragazzi che hanno dato il 99 per cento. Ci è mancato quell’1 per cento, e avremmo meritato almeno un punto. L’obiettivo resta comunque vicino, adesso abbiamo tempo per lavorare visto che con l’Acquachiara giocheremo a marzo. Proveremo a migliorarci”.

GENOVA QUINTO B&B ASS.-CN POSILLIPO 7-9
GENOVA QUINTO B&B ASS.: Scanu, Bianchi, Brambilla Di Civesio, Primorac 2, Turbati, Eskert, Amelio 1, Palmieri, Brambilla Di Civesio 1, Bittarello 2, Spigno, Aksentijevic 1, Gianoglio. All. Paganuzzi
CN POSILLIPO: Sudomlyak, Cuccovillo, Rossi, Foglio, Klikovac 1, Mattiello 2, Renzuto Iodice 1, Subotic 4, Vlachopoulos, Marziali 1, Dervisis, Saccoia, Negri. All. Occhiello
Arbitri: Navarra e Petronilli
NOTE: Parziali 1-1, 3-2, 3-3, 0-3. In porta per la CN Posillipo il numero 13 Negri. Subotic (Posillipo) colpisce la traversa su rigore nel quarto tempo. Espulso per proteste Saccoia (Posillipo) nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Rossi (Posillipo), A. Brambilla (Quinto) e Turbati (Quinto) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Quinto 4/8 e Posillipo 5/12 + un rigore. Spettatori 300 circa

Condividi

Articoli correlati

RN Savona, Bruni e Nicosia raccontano l’Argento italiano a Doha 2024

A pochi giorni dalla conquista della medaglia d’argento nella...

Netafim Bogliasco 1951 fa festa dopo il derby con il Chiavari

Le vittorie sono tutte belle e importanti. Ma qualcuna...

Maledetti rigori! Settebello d’argento e Croazia campione del mondo

Si spegne sul più bello il sogno iridato. L'Italia...

Parigi! Il Setterosa travolge il Canada e stacca il pass olimpico

. Le azzurre superano per la seconda volta le...