Genoa, Lazovic e il problema del gol “se ne abbiamo fatti tre alla Juve…”

910

Domani il Genoa sfida la Fiorentina, dopo non aver segnato con l’Inter si affaccia lo spettro del gol ma Lazovic ricorda come era andata con la Juve.

Ci è rimasto male il Grifone, a Milano con l’Inter la sconfitta è arrivata al termine di una gara giocata bene in cui in fin dei conti è mancato solamente il gol. Un problema quello di mettere la palla alle spalle del portiere avversario che non deve essere un incubo perché il Genoa gol nelle gambe ne ha e a ricordarlo ci pensa Darko Lazovic al sito ufficiale rossoblù: “non si segnano tre reti alla Juventus in mezzora se non hai qualità”

Genoa, Lazovic sfida la Fiorentina

Ha ragione l’esterno di Juric che poi focalizza l’attenzione sulla sfida con la Fiorentina: “Abbiamo un’occasione importante domani. Puntiamo a riprenderci i punti lasciati a Milano. La Fiorentina è una signora squadra che si sta esprimendo a ottimi livelli. Ha un organico forte. Potremo metterla in difficoltà se riusciremo a tenere i nostri ritmi e sviluppare il nostro gioco.  Siamo un grande gruppo e siamo consapevoli che, se vinciamo, facciamo un bel salto. E’ fondamentale muovere la classifica”.

Il serbo torna poi indietro sulla gara di San Siro: “Non segnare è stato il nostro limite, dobbiamo migliorare. Al di là delle colpe aver giocato una partita con quella personalità deve dare fiducia. Peggio sarebbe stato se non avessimo creato così tante opportunità e non fossimo riusciti ad avvicinarci alla porta. Resta la prestazione positiva. Di negativo c’è stato il risultato”.

Ritmi alti, qualità e gol: la ricetta anti Fiorentina di Lazovic è pronta, il Genoa deve tornare a fare punti per muovere la classifica e provare a regalarsi un Natale sereno con qualche ambizione di classifica.

Condividi