La 44Autumn si conclude sotto il segno della tramontana

A Varazze è tempo di 44 autumn
A Varazze è tempo di 44 autumn

Le previsioni ci hanno preso, e domenica 4 al mattino le nuvole della pianura padana hanno iniziato a sbordare dal Monte Beigua; era il “garro”, quello che i velisti di Varazze e dintorni sanno bene essere il marchio di fabbrica della tramontana. Quarantuno le barche in acqua, equamente suddivise fra ORC/IRC e Gran Crociera, e partenza puntuale rispettivamente alle 10:35 e alle 10:45 per le due categorie, con vento attorno ai 15 nodi proveniente da 315 gradi. Collisione al via fra Obsession e Circe, mentre la flotta degli ORC/IRC puntava la boa di bolina posta davanti a Celle, per raggiungere poi quella di disimpegno e puntare verso il largo su un bordo di poppa di poco più di 1,5 miglia. Problemi per diversi regatanti di entrambe le categorie, alle prese con straorze e strambate non proprio riuscite, con un vento che tendeva a rinforzare.

Come sempre tre i giri per gli ORC/IRC e due per i Gran Crociera. Primo a tagliare il traguardo alle 12:16:15 dopo aver coperto le 7,59 miglia teoriche del percorso sui due giri Outsider, il First 36.7 di Sailactivity del CN Marina di Genova Aeroporto; in tempo compensato il primo era però Pisolo, il Sun Fast 37 di Stefano Caironi dello Yacht Club Sanremo, che precedeva Outsider e Indiana II, il Sun Fast 40 di Giuseppe Scarfì della LNI Sestri Ponente. Fra gli ORC il primo sul traguardo era Obsession, ma l’incidente al via e la conseguente protesta portavano alla squalifica di entrambe le imbarcazioni coinvolte.

In tempo compensato la classifica ORC vede imporsi N2O, il Dufour 36P di Emanuele Chiabrera del Veladoc Racing Team, seguito da Oscar +, il Grand Soleil 46B di Luciano Oprandi del CUS Milano Vela, e da Spirit of Nerina, l’X-35 OD di Paolo Sena del C.N. Loano. In IRC Spirit of Nerina precedeva Controcorrente, l’XP-33 di Luigi Buzzi, C.N. Celle, e Scintilla J, il J 39 MOD di Antoni Macrì dello Y.C. Italiano di Genova. Con la quarta prova, la terza disputata, si è conclusa la 44Autumn, prima tappa del Campionato Invernale del Ponente, che riprenderà il 15 gennaio prossimo.

In ORC il podio è racchiuso in quattro punti, con in testa N2O, seguito da Spirit of Nerina e X-Blues, l’X-46 di Roberto Iorio dello Y.C. Parma. In IRC Spirit of Nerina ha preceduto Roby & 14, il Farr 40 di Massimo Scheroni dello Y.C. Savona, e Scintilla J. Infine fra i Gran Crociera primo per distacco Pisolo, davanti a Outsider e Clue 42, il Solaris 42 di Edoardo Bettinardi del Varazze C.N. Premiazione davanti alla sede del Varazze Club Nautico, con i primi tre di ogni categoria sul podio.

L’estrazione a sorte di due macchine del caffè De Longhi ha premiato Stupefy e Lullaby, mentre l’Hotel La Vela ha messo in palio dei premi estratti a sorte fra le signore. Dopo la serata di sabato presso la discoteca l’Orizzonte ai Piani d’Invrea una bella domenica di vela, conclusasi con gli auguri per le prossime festività e l’appuntamento a gennaio per la 44Winter.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.